Gara - ID 283

Stato: Deserta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante DIPARTIMENTO SPORT E POLITICHE GIOVANILI
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELL’IMPIANTO SPORTIVO CAPITOLINO SITO IN ROMA, VIA GIACOMO  BROGI, 82 – MUNICIPIO VIII - Codice SIS 8/15
 
CIG812335549C
CUP
Totale appalto€ 288.000,00
Data pubblicazione 20/12/2019 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 24 Gennaio 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 31 Gennaio 2020 - 12:00 Apertura delle offerteMartedi - 11 Febbraio 2020 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 9261 - Servizi di gestione di impianti sportivi
DescrizioneAFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELL’IMPIANTO SPORTIVO CAPITOLINO, SITO IN ROMA, VIA GIACOMO BROGI, 82 – MUNICIPIO VIII – Codice SIS  8/15
La concessione comporta la gestione tecnico-amministrativa dell’impianto, avente ad oggetto:
- gestione dei servizi sportivi;
- predisposizione apertura e chiusura impianto;
- sorveglianza e custodia della struttura, dell’impianto e delle relative attrezzature;
- pulizia, in osservanza delle norme di igiene e sanità vigenti;
- manutenzione ordinaria dell’intera struttura (immobiliare UNI EN 15331:2011).

 
Struttura proponente Dipartimento Sport e Politiche Giovanili
Responsabile del servizio arch. Roberto Ziantoni Responsabile del procedimento Ziantoni Roberto
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf 1.-bando-via-brogi-signed - 410.72 kB
20/12/2019
File pdf 2.disciplinare-via-brogi-signed - 760.07 kB
20/12/2019
File pdf 3.-relazione-tecnica-signed - 20.88 MB
20/12/2019
File pdf 4.-capitolato-prestazionale-via-brogi-signed - 1.00 MB
20/12/2019
File pdf 5.-schema-di-contratto-via-brogi-signed - 811.18 kB
20/12/2019
File pdf 6.-stima-valore-concessione-via-brogi-signed - 923.41 kB
20/12/2019
File pdf 7.-piano-di-manutenzione-signed - 3.37 MB
20/12/2019
File pdf 8.-duvri-signed - 3.83 MB
20/12/2019
File pdf 9.-protocollo-integrit-sport-signed - 281.77 kB
20/12/2019
File pdf 10.-elaborati-grafici-signed - 5.90 MB
20/12/2019
File pdf 11.-pef-signed - 1.04 MB
20/12/2019
File docx all-a1-domanda-di-partecipazione. - 22.37 kB
20/12/2019
File docx all-a2-dichiarazioni-integrative. - 29.73 kB
20/12/2019
File docx all-a3-avvalimento-concorrente. - 15.43 kB
20/12/2019
File docx all-a4-avvalimento-ausiliaria. - 17.46 kB
20/12/2019
File docx all-a5-richiesta-sopralluogo. - 31.80 kB
20/12/2019
File pdf dd-319-2019-via-brogi - 76.71 kB
20/12/2019

Chiarimenti

  1. 13/01/2020 20:01 - Si richiedono conferme in merito al requisito di cui all’art.7.2 del Disciplinare di Gara, che recita: “documentazione inerente un fatturato minimo annuo, nel triennio 2016-2017-2018 , pari ad € 331.155,00 per la gestione di impianti sportivi similari”. Si conferma quindi che per ogni anno solare degli anni in riferimento il fatturato minimo deve risultare almeno pari alla cifra indicata?

    Si conferma che nel triennio 2016-2017-2018 il fatturato minimo per ciascun anno deve corrispondere ad  € 331.155,00.
     
    21/01/2020 13:32
  2. 17/01/2020 13:05 - 1. Il fatturato minimo di € 331.155,00 indicato come requisito di partecipazione deve essere stato necessariamente ottenuto in ciascuno dei tre anni precedenti il bando?
    2.Che cosa deve intendersi per “impianti similari” dalla gestione dei quali il concorrente deve avere ottenuto il fatturato richiesto come requisito di partecipazione?
    3.Al punto 17 del capitolato di gara è richiesto al concorrente la presentazione di un piano economico finanziario “asseverato”. Quali sono i soggetti che possono rilasciare tale “asseverazione”?
    4.Quali sono le caratteristiche tecniche del fondo del campo polivalente della superficie complessiva di 1192,62 mq?


    1. Si. Il fatturato minimo richiesto deve riferirsi agli anni 2016-2017-2018.
    2. Per impianto similare si intende qualsiasi struttura con funzione prevalente palestra e campo polivalente, nonchè elementi simili alla struttura oggetto di gara.
    3. Ai sensi dell’art. 183 comma 9 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. il Piano economico finanziario deve essere asseverato da “un istituto di credito o da società di servizi costituire dall’istituto di credito stesso ed iscritte nell’elenco generale degli intermediari finanziari, ai sensi dell’art. 106 del decreto legislativo 1°settembre 1993, n. 385, o da una società di revisione ai sensi dell’articolo 1 della legge 23 novembre 1939 n. 1966”.
    4. Il fondo della palestra è una pavimentazione prefabbricata in PVC.

    21/01/2020 13:40

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

ROMA CAPITALE

Roma Capitale DRS-CUC - p.zza G. da Verrazzano, 7 Roma (RM)
Tel. - per ogni tipo di informazione, gli operatori economici devono chiamare esclusivamente il numero 02-40031280) - Fax. 06.4115333 - Email: supporto.garetelematiche@comune.roma.it - PEC: romacapitale@pec.tuttogare.it