Gara - ID 350

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante DIPARTIMENTO SVILUPPO INFRASTRUTTURE E MANUTENZIONE URBANA
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
Interventi strutturali per la sicurezza - Progetto per la realizzazione impianti speciali di sicurezza allarmi antintrusione nelle scuole
CIG8107690571
CUPJ84119002120004
Totale appalto€ 2.198.114,42
Data pubblicazione 08/01/2020 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 03 Aprile 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 10 Aprile 2020 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 16 Aprile 2020 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 31625 - Allarmi antifurto e antincendio
DescrizioneI lavori comportano la realizzazione degli impianti anti intrusione della scuola.
Le lavorazioni principale saranno l'istallazione delle canaline esterne lungo le pareti, in particolare saranno istallate
canaline delle dimensione 60x40 mm per le dorsali ( prevalentemete nei corridoi ) e mini canaline da 40x20 mm per le
diramazioni secondarie.
Successivamente saranno istallati i cavi che collegheranno la la centrale agli espansori e ai sensori.
In alcuni casi sarà necessario creare dei passaggi attraverso le murature che saranno realizzati tramite semplici
perforazioni delle dimensioni dei cavi da fare passare.
Struttura proponente Dipartimento SIMU - U.O. Impianti Tecnologici
Responsabile del servizio Marco Simoncini Responsabile del procedimento ROSATI ANNA
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf disciplinare-albo-pretorio - 18.38 MB
08/01/2020
File pdf bando-albo-pretorio - 2.93 MB
08/01/2020
File pdf altre-dichiarazioni-criterio-oepv - 446.74 kB
08/01/2020
File pdf allegato-6-patto-di-integrit - 117.54 kB
08/01/2020
File pdf dgcdelib.-n-62-del-16.03.2011-protocollo-intesa-2011 - 611.84 kB
08/01/2020
File pdf determinazione-dirigenziale - 11.25 MB
08/01/2020
File pdf elenco-elaborati - 94.63 kB
08/01/2020
File pdf domanda-di-partecipazione - 247.95 kB
08/01/2020
File pdf codice-di-comportamento-dgcdelib.-n-141-del-30.12.2016 - 943.47 kB
08/01/2020
File p7m r-07-relazione-generale-tecnico-illustrativa.pdf - 1.30 MB
08/01/2020
File p7m r-09-analisi-prezzi.pdf - 475.89 kB
08/01/2020
File p7m r-08-quadro-economico.pdf - 575.75 kB
08/01/2020
File p7m r-12-fascicolo-opera.pdf - 666.10 kB
08/01/2020
File p7m r-13-analisi-dei-rischi.pdf - 2.49 MB
08/01/2020
File p7m r-14-manuale-della-manutenzione.pdf - 587.19 kB
08/01/2020
File p7m r-11-piano-di-sicurezza-e-coordinamento.pdf - 828.70 kB
08/01/2020
File p7m r-24-relazione-remotizzazione-impianti-antintrusione.pdf - 653.02 kB
08/01/2020
File p7m r-10-elenco-prezzi.pdf - 733.64 kB
08/01/2020
File p7m r-25-capitolato-genarale-dappalto.pdf - 1.71 MB
08/01/2020
File p7m d-01-lotto-1.pdf - 13.63 MB
08/01/2020
File p7m r-01-computo-metrico-lotto-1.pdf - 4.78 MB
08/01/2020
File p7m r-02-computo-metrico-sicurezza-lotto-1.pdf - 3.96 MB
08/01/2020
File p7m r-18-incidenza-manodopera-lotto-1.pdf - 687.75 kB
08/01/2020
File p7m s-01-lotto-1.pdf - 14.45 MB
08/01/2020
File p7m r-21-cronoprogramma-lotto-1.pdf - 366.06 kB
08/01/2020
File pdf r-15-capitolato-appalto-lotto-1 - 764.04 kB
08/01/2020
File p7m d-01-lotto-2.pdf - 16.16 MB
08/01/2020
File p7m r-03-computo-metrico-lotto-2.pdf - 4.80 MB
08/01/2020
File p7m r-04-computo-metrico-sicurezza-lotto-2.pdf - 3.88 MB
08/01/2020
File p7m r-19-incidenza-manodopera-lotto-2.pdf - 689.07 kB
08/01/2020
File pdf r16-capitolato-appalto-lotto-2 - 776.81 kB
08/01/2020
File p7m r-22-cronoprogramma-lotto-2.pdf - 367.30 kB
08/01/2020
File p7m s-01-lotto-2.pdf - 13.44 MB
08/01/2020
File p7m d-01-lotto-3.pdf - 16.51 MB
08/01/2020
File p7m r-20-incidenza-manodopera-lotto-3.pdf - 633.09 kB
08/01/2020
File pdf r-17-capitolato-appalto-lotto-3 - 776.04 kB
08/01/2020
File p7m r-23-cronoprogramma-lotto-3.pdf - 365.80 kB
08/01/2020
File p7m r-05-computo-metrico-lotto-3.pdf - 5.04 MB
08/01/2020
File p7m r-06-computo-metrico-sicurezza-lotto-3.pdf - 4.23 MB
08/01/2020
File p7m s-01-lotto-3.pdf - 15.84 MB
08/01/2020
File pdf avviso-differimento - 101.68 kB
16/03/2020
File pdf dd-differimento-procedure - 68.84 kB
16/03/2020

Lotti

OggettoLotto 1 - Realizzazione degli impianti anti intrusione di scuole dei municipi 1, 2, 3 e 14.
CIG8107690571
Totale lotto € 764.850,30
Durata 455 Giorni
Descrizione I lavori comportano la realizzazione degli impianti anti intrusione delle scuole.
Le lavorazioni principali saranno l'istallazione delle canaline esterne lungo le pareti, in particolare saranno istallate
canaline delle dimensioni 60x40 mm per le dorsali ( prevalentemete nei corridoi ) e mini canaline da 40x20 mm per le
diramazioni secondarie.
Successivamente saranno istallati i cavi che collegheranno la centrale agli espansori e ai sensori.
In alcuni casi sarà necessario creare dei passaggi attraverso le murature che saranno realizzati tramite semplici
perforazioni delle dimensioni dei cavi da fare passare.
Categorie merceologiche 31625 - Allarmi antifurto e antincendio
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 2 - Realizzazione degli impianti anti intrusione di scuole dei municipi 4, 5, 6, 7 e 15.
CIG8107716AE4
Totale lotto € 718.819,78
Durata 483 Giorni
Descrizione I lavori comportano la realizzazione degli impianti anti intrusione delle scuole.
Le lavorazioni principali saranno l'istallazione delle canaline esterne lungo le pareti, in particolare saranno istallate
canaline delle dimensioni 60x40 mm per le dorsali ( prevalentemete nei corridoi ) e mini canaline da 40x20 mm per le
diramazioni secondarie.
Successivamente saranno istallati i cavi che collegheranno la centrale agli espansori e ai sensori.
In alcuni casi sarà necessario creare dei passaggi attraverso le murature che saranno realizzati tramite semplici
perforazioni delle dimensioni dei cavi da fare passare.
Categorie merceologiche 31625 - Allarmi antifurto e antincendio
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 3 - Realizzazione degli impianti anti intrusione di scuole dei municipi 8, 9, 10, 11, 12 e 13.
CIG8107738D0B
Totale lotto € 714.444,34
Durata 483 Giorni
Descrizione I lavori comportano la realizzazione degli impianti anti intrusione delle scuole.
Le lavorazioni principali saranno l'istallazione delle canaline esterne lungo le pareti, in particolare saranno istallate
canaline delle dimensioni 60x40 mm per le dorsali ( prevalentemete nei corridoi ) e mini canaline da 40x20 mm per le
diramazioni secondarie.
Successivamente saranno istallati i cavi che collegheranno la centrale agli espansori e ai sensori.
In alcuni casi sarà necessario creare dei passaggi attraverso le murature che saranno realizzati tramite semplici
perforazioni delle dimensioni dei cavi da fare passare.
Categorie merceologiche 31625 - Allarmi antifurto e antincendio
Ulteriori informazioni

Avvisi di gara

17/03/2020Modifica date procedura Aperta: Interventi strutturali per la sicurezza - Progetto per la realizzazione impianti speciali di sicurezza allarmi antintrusione nelle scuole
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti03/04/2020 12:00Scadenza presentazione offerte10/04/2020 12:00Apertura delle offerte16/04/2020 ...
17/03/2020Modifica date procedura Aperta: Interventi strutturali per la sicurezza - Progetto per la realizzazione impianti speciali di sicurezza allarmi antintrusione nelle scuole
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti18/03/2020 12:00Scadenza presentazione offerte10/04/2020 12:00Apertura delle offerte16/04/2020 ...
16/03/2020AVVISO DI DIFFERIMENTO TERMINI DI RICEZIONE DELLE OFFERTE
Si pubblica in allegato l’avviso di differimento dei termini di ricezione delle offerte....

Chiarimenti

  1. 20/01/2020 09:58 - Viene formulato il seguente quesito:
    in merito alla formulazione dell’offerta tecnica, nello specifico al requisito 1.4, si chiede di specificare cosa si intenda per certificazioni sui dispositivi hardware.


    Per quanto si intende dal testo del quesito posto, lo stesso riguarda il punto 1.4 della griglia "CRITERI OFFERTA TECNICA".
    Per certificazioni si intende il possesso, da parte del personale tecnico che si intende impiegare per l’appalto, di attestato/i di frequenza di scuole e/o corsi specialistici, di formazione e/o aggiornamento relativi alla conoscenza di dispositivi hardware (utilizzo, manutenzione, revisione ...) impiegati ed alla conoscenza di sistemi software, anche specialistici, di gestione per le finalità dell’appalto.
    Detto/i attestato/i dovrà/dovranno essere stato/i rilasciato/i da scuole / istituti professionali pubbliche/ci (statali, regionali, di formazione) o legalmente riconosciute e abilitate all’esercizio ai sensi di legge, organismi legalmente accreditati presso Enti pubblici.
    22/01/2020 15:34
  2. 28/01/2020 16:09 - Buonasera,
    In merito alla gara chiediamo se l’aggiudicatario può vincere tutti e tre i lotti o solamente 1 Lotto e Basta.
    per quanto concerne il subappalto dobbiamo indicare la terna di subappaltatori o no?


    In merito al primo quesito: l’aggiudicatario può vincere tutti e tre i lotti o solamente 1 Lotto e Basta, si rimanda alla lettura del Bando di Gara/ Sezione II ) Oggetto dell’appalto.
    In particolare la Sezione II.1.6 ) Informazioni relative ai lotti: questo appalto è diviso in n. 3 lotti. I concorrenti possono presentare offerta per uno o più lotti ma non possono essere aggiudicatari di più di un lotto sia se partecipano singolarmente sia in raggruppamento temporaneo di imprese sia in forma consortile.
    In merito al secondo quesito: per quanto concerne il subappalto dobbiamo indicare la terna di subappaltatori o no?.
    Si rimanda al Disciplinare di gara, punto 5.6, Subappalto, in particolare il divieto di cui all’art. 105, comma 4, lett. a) che recita testualmente "l'affidatario del sub appalto con abbia partecipato alla procedura per l'affidamento dell'appalto". Pertanto la risposta è SI, fermo restando che il sub appaltatore può essere anche lo stesso per ognuno dei tre lotti, in considerazione di quanto risposto al primo quesito “ .. non possono essere aggiudicatari di più di un lotto ... ".
    29/01/2020 17:23
  3. 03/02/2020 11:12 - Buongiorno, volevamo sapere se per ogni lotto c’è la possibilità di avvalersi di più imprese per arrivare alla classifica III° della OS5.
    Grazie


    Per il quesito posto: La materia è normata al punto 5.5 Avvalimento del Disciplinare di Gara, la risposta è affermativa, si per ogni lotto “E' ammesso l'avvalimento di più ausiliarie. L'ausiliaria non può avvalersi a sua volta di altro soggetto.".  Al riguardo si evidenzia quanto stabilito all’art. 89, comma 7 del Codice degli Appalti.
    04/02/2020 17:18
  4. 14/02/2020 16:33 - PREMESSO CHE
    Legge 55 del 2019 di conversione con modificazioni del D.L. Sblocca Cantieri che all'art. 1, co. 18, con particolare riguardo al subappalto dispone "Nelle more di una complessiva revisione del codice dei contratti pubblici, di cui al decreto legislativo18 aprile 2016, n. 50, fino al 31 dicembre 2020, in deroga all'articolo 105, comma 2, del medesimo codice, fatto salvo quanto previsto dal comma 5 del medesimo articolo 105, il subappalto è indicato dalle stazioni appaltanti nel bando di gara e non può superare la quota del 40 per cento dell'importo complessivo del contratto di lavori, servizi o forniture. Fino alla medesima data di cui al periodo precedente, sono altresì sospese l'applicazione del comma 6 dell'articolo 105 e del terzo periodo del comma 2 dell'articolo 174, nonché le verifiche in sede di gara, di cui all'articolo 80 del medesimo codice, riferite al subappaltatore."

    Da cui si evince come, fino al 31 dicembre 2020, le stazioni appaltanti debbano specificare negli atti di gara la quota di lavori, servizi e forniture da subappaltare, che comunque non può superare il 40% dell'importo complessivo del contratto, mentre gli operatori economici che intendono procedere a subappalto non hanno più l'obbligo di indicare la terna di subappaltatori in sede di offerta

    SI CHIEDE CONFERMA che : in caso di subappalto non sia prevista ’indicazione della terna dei subappaltatori se non nei casi espressamente prevista dallo stesso art 105 del Codice degli Appalti


    Fino alla data del 31 dicembre 2020, si conferma che in caso di subappalto non sia prevista la indicazione della terna dei subappaltatori se non nei casi espressamente previsti dallo stesso art 105 del Codice degli Appalti
    20/02/2020 18:46
  5. 14/02/2020 16:43 - Con riferimento alle modalità di aggiudicazione previste dal bando di gara e, premesso che:
    gli offerenti economici  N 1- “ singola impresa A” ,  N. 2 – “costituendo RTI composto da impresa A + impresa B”  e  N 3 – “costituendo RTI composto da impresa A + C”  sono giuridcamente differenti e si chiede conferma che, nel caso in cui i tre offerenti “N. 1 – N. 2 e N. 3”  presentino offerta per tutti e tre i lotti, gli stessi possano risultatre aggiudicatari di piu lotti .


    Ai sensi dell’ Art. 48, comma 7 del Codice
    7. E’ fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti, ovvero di partecipare alla gara anche in forma individuale qualora abbia partecipato alla gara medesima in raggruppamento o consorzio ordinario di concorrenti. (...).
    20/02/2020 18:54
  6. 19/02/2020 17:19 - Relativamente alla busta “B” offerta tecnica ed in particolare al “modello di offerta tecnica” da compilare,  punto 13 del disciplinare, non ci risulta che  tra i documenti di gara  esista un format/fac simile di tale documento. Se quanto sopra detto risponde al vero dobbiamo fornire un modello redatto su carta intestata della Società compilato secondo i criteri descritti al punto 16 dello stesso disciplinare?

    Il modello di offerta tecnica va redatto su carta intestata del concorrente compilato secondo i criteri descritti al punto 16 del Disciplinare di gara
    20/02/2020 19:02
  7. 21/02/2020 10:50 - Con la presente siamo a richiedervi, se essendo in possesso della soa OS5 alla II classe, è possibile partecipare da soli, provvedendo a subappaltare la restante parte dei lavori ad azienda attestata con la SOA in OS5 avendo a disposizione il 40% per il subappalto ?

    cfr il Bando di gara, la categoria richiesta prevalente è OS5 classifica III, pertanto la risposta è no.
    Il concorrente può far ricorso all'avvalimento secondo quanto riportato al punto 5.5 del Disciplinare di gara.
    24/02/2020 18:07
  8. 27/02/2020 11:09 - Nel disciplinare viene richiesto che la provvisoria debba essere autenticata (cfr. pag. 10 punto 7), ma poi viene esplicitato nelle modalità di presentazione (pag. 11)  che l’autentica occorre solo per le polizze cartacee poi scansionate. Chiediamo se in presenza di polizza nativa digitale sia sufficiente l’autocertificazione o se occorra comunque autentica.

    cfr Disciplinare di gara – paragrafo 6 CAUZIONI E GARANZIE RICHIESTE, punto 7 (pag. 10), prodotte nelle forme di cui a pagina 11.
    La garanzia fidejussoria dovrà riportare la sottoscrizione del garante autenticata da un notaio, il quale dovrà attesytare i poteri di firma del garante medesimo.
    27/02/2020 16:34
  9. 27/02/2020 11:10 - E’ prevista, nella documentazione di gara, una bozza di contratto?

    La bozza di contratto non è tra i documenti pubblicati.
    27/02/2020 16:45
  10. 27/02/2020 17:58 - Quesito: tra i documenti di gara messi a disposizione,  menzionati nel disciplinare a pagina 2 al punto c), c’è Schema di contratto e Capitolato Speciale d’appalto per cianscun lotto, che non trovo.

    Per un mero refuso, con riferimento ad ogni singolo Lotto il documento pubblicato è stato denominato Capitolato Speciale d’appalto in luogo di “Schema di Contratto e Capitolato Speciale d’Appalto”.
    09/03/2020 15:57
  11. 03/03/2020 15:35 - Quesito: si ritiene che, anche alla luce della delibera ANAC del 11.01.2017, che si allega, possa partecipare una impresa in possesso di SOA OG11 cat IV ?
     

    Allegati alla richiesta:

      delibera-6-2017-anac-sostituibilita-og11-os-5.pdf


    Presa visione della delibera Anac n. 6/2017 nonchè dl parere n. 27 /2013 ivi richiamato, si ritiene che un operatore economico in possesso di categoria OG11 – classifica IV possa partecipare alla procedura di gara. 
    09/03/2020 16:52
  12. 05/03/2020 09:47 - Viene richiesto quanto segue: vorremmo partecipare alla gara, non avendo la categoria vorremmo chiedere se possiamo partecipare in Avvalimento con un OS5 I e fare un’ati con un’altra OS5.

    La partecipazione alla procedura di gara è consentita secondo quanto indicato ai paragrafi 4 - Soggetti ammessi alla gara e 5 – Requisiti di partecipazione e cause di esclusione di cui al Disciplinare di gara, in particolare cfr punti 5.4 Requisiti di capacità economico – finanziaria e tecnico – professionale e 5.5. Avvalimento. 
    09/03/2020 17:16
  13. 04/03/2020 09:23 - Viene richiesto quanto segue:
    premesso che il disciplinare di gara prevede che la relazione tecnica esplicativa dei sub criteri 3.1 e 3.2 sia di n. 5 pagine per ogni sub criterio (totale 10 pagine)
    si chiede di specificare :
    se per i sub criteri punti 1.1- 1.2 – 1.3 – 1.4 – 2.1. sia previsto numero di pagine pedefinito.
    si chiede altresì di specificare se nel numero di pagine previsto per ogni relazione tecnica siano altrs’ ricompresi indice e copertina
    si chiede altresì di specificare attraverso quali documenti e/o tabelle riepilogative si possano meglio esplicitare a favore della commissione tecnica i sub criteri previsti  1.2 – 1.3 – 1.4 – 2.1.


    risposta 1 : no, non è previsto un numero di pagine predefinito.
    risposta 2 : no, indice e coprtina non sono ricompresi nel numero di pagine previste.
    risposta 3:  si, tabelle riepilogative; documenti, cfr risposta al quesito n. 1, che per utilità si riporta,
    “per certificazioni si intende il possesso, da parte del personale tecnico che si intende impiegare per l’appalto, di attestato/i di frequenza di scuole e/o corsi specialistici, di formazione e/o aggiornamento relativi alla conoscenza di dispositivi hardware (utilizzo, manutenzione, revisione ...) impiegati ed alla conoscenza di sistemi software, anche specialistici, di gestione per le finalità dell’appalto.
    Detto/i attestato/i dovrà/dovranno essere stato/i rilasciato/i da scuole / istituti professionali pubbliche/ci (statali, regionali, di formazione) o legalmente riconosciute e abilitate all’esercizio ai sensi di legge, organismi legalmente accreditati presso Enti pubblici.”
    09/03/2020 17:31
  14. 10/03/2020 09:56 - In riferimento alla gara in oggetto, a seguito Decreto Presidenza Consiglio dei Ministri, recante misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19, si richiede la prorga di almeno 30 giorni, dei termini di scadenza.

    Si comunica che con determinazione dirigenziale rep. QN/308/2020 del 13 03 2020 l’Ufficio competente Centrale Unica LL.PP. ha disposto il differimento di ricezione delle offerte relative a n. 15 procedure aperte pubblicate dal medesimo Ufficio, tra cui anche la ID 350.
    Pertanto il termine di ricezione offerte è stato differito al 10 aprile 2020 e òa prima seduta pubblica al 16 aprile 2020.
    Con la medesima determinazione dirigenziale è stato approvato un unico avviso di differimento delle n. 15 procedure aperte da pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale Appalti Pubblici. [cfr. Allegati]
    16/03/2020 16:04
  15. 10/03/2020 17:04 - Con riferimento alla gara in oggetto, trasmettiamo la presente per rappresentare quanto segue:
    • Visto il  DPCM del 9 marzo 2020 recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19
    • Considerato il principio di garantire il più ampio confronto concorrenziale tra le aziende e di garantire la massima partecipazione alle aziende dislocate sul territorio italiano
    • Considerato che la nostra Azienda ha attuato le direttive contenute nel suddetto DPCM riguardo la minimizzazione degli spostamenti delle persone fisiche mediante l’attivazione del modello smart working  

    riteniamo opportuno e necessario poter disporre di un maggior periodo per la preparazione dell’offerta attraverso concessione di una proroga di 15 (quindici) giorni dal termine di presentazione dell’offerta.


    Si comunica che con determinazione dirigenziale rep. QN/308/2020 del 13 03 2020 l’Ufficio competente Centrale Unica LL.PP. ha disposto il differimento di ricezione delle offerte relative a n. 15 procedure aperte pubblicate dal medesimo Ufficio, tra cui anche la ID 350.
    Pertanto il termine di ricezione offerte è stato differito al 10 aprile 2020 e la prima seduta pubblica al 16 aprile 2020.
    Con la medesima determinazione dirigenziale è stato approvato un unico avviso di differimento delle n. 15 procedure aperte da pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale Appalti Pubblici. [cfr. Allegati]
     
    16/03/2020 16:06
  16. 11/03/2020 08:45 - Viene richiesto: si siggnifica a codesta Stazione appaltante come, a causa dell’attuale situazione di emergenza sanitaria, estesasi su tutto il territorio nazionale, sia assolutamente gravoso per ogni impresa offerente qualsivoglia adempimento procedimentale lavorativo / interno per una corretta formulazione dell’offerta tecnica economica che si voglia presentare 

    Per quanto sopra esposto ed alla luce dell’ultimo decreto governativo del 9/03/2020 “IO STO A CASA”, si chiede a codesta stazione appaltante  di voler valutare una postergazione dei termini di gara.


    Si comunica che con determinazione dirigenziale rep. QN/308/2020 del 13 03 2020 l’Ufficio competente Centrale Unica LL.PP. ha disposto il differimento di ricezione delle offerte relative a n. 15 procedure aperte pubblicate dal medesimo Ufficio, tra cui anche la ID 350.
    Pertanto il termine di ricezione offerte è stato differito al 10 aprile 2020 e la prima seduta pubblica al 16 aprile 2020.
    Con la medesima determinazione dirigenziale è stato approvato un unico avviso di differimento delle n. 15 procedure aperte da pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale Appalti Pubblici. [cfr. Allegati]
     
    16/03/2020 16:07
  17. 12/03/2020 17:27 - Viene richiesto: a seguito dell'emergenza sanitaria nazionale, ai provvedimenti autoritativi a tutela della salute pubblica adottati in tema Covid-19, alla conseguente difficoltà riscontrata negli scambi con i fornitori e alla ridotta produttività delle aziende, al fine di presentare un'offerta tecnico economica qualitativa e vantaggiosa per codesto spett.le ente, si chiede di prorogare la data di scadenza di 30 giorni.
    Si rimane in attesa di un vostro cortese riscontro.


    Si comunica che con determinazione dirigenziale rep. QN/308/2020 del 13 03 2020 l’Ufficio competente Centrale Unica LL.PP. ha disposto il differimento di ricezione delle offerte relative a n. 15 procedure aperte pubblicate dal medesimo Ufficio, tra cui anche la ID 350.
    Pertanto il termine di ricezione offerte è stato differito al 10 aprile 2020 e la prima seduta pubblica al 16 aprile 2020.
    Con la medesima determinazione dirigenziale è stato approvato un unico avviso di differimento delle n. 15 procedure aperte da pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale Appalti Pubblici. [cfr. Allegati]
     
    16/03/2020 16:08
  18. 13/03/2020 10:09 - Viene richiesto: considerati i numerosi impegni in essere, onde elaborare un offerta che possa rispondere al meglio alle vs. esigenze, chiediamo di voler concedere una proroga dei termini di presentazione dell’offerta di giorni 20 (venti).
    Distinti saluti


    Si comunica che con determinazione dirigenziale rep. QN/308/2020 del 13 03 2020 l’Ufficio competente Centrale Unica LL.PP. ha disposto il differimento di ricezione delle offerte relative a n. 15 procedure aperte pubblicate dal medesimo Ufficio, tra cui anche la ID 350.
    Pertanto il termine di ricezione offerte è stato differito al 10 aprile 2020 e la prima seduta pubblica al 16 aprile 2020.
    Con la medesima determinazione dirigenziale è stato approvato un unico avviso di differimento delle n. 15 procedure aperte da pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale Appalti Pubblici. [cfr. Allegati]
     
    16/03/2020 16:10
  19. 16/03/2020 14:17 - Viene richiesto: in considerazione delle difficoltà riscontrate a seguito dell’emergenza sanitaria in atto, per poterci organizzare al meglio, chiediamo riscontro in merito alla richiesta di proroga inviata in data 12/03/2020.
    Ringraziandovi per la fattiva collaborazione, inviamo
    Cordiali saluti,


    Si comunica che con determinazione dirigenziale rep. QN/308/2020 del 13 03 2020 l’Ufficio competente Centrale Unica LL.PP. ha disposto il differimento di ricezione delle offerte relative a n. 15 procedure aperte pubblicate dal medesimo Ufficio, tra cui anche la ID 350.
    Pertanto il termine di ricezione offerte è stato differito al 10 aprile 2020 e la prima seduta pubblica al 16 aprile 2020.
    Con la medesima determinazione dirigenziale è stato approvato un unico avviso di differimento delle n. 15 procedure aperte da pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale Appalti Pubblici. [cfr. Allegati]
     
    16/03/2020 16:11
  20. 10/03/2020 18:42 - Viene richiesto:
    CONSIDERATO CHE che tra i requisiti  di partecipazione c'è il possesso della categoria SOA OS5 III, è possibile partecipare mediante R.T.I. costituendo del tipo orizzontale tra due aziende aventi rispettivamente le categorie OS5 II e OS5 I?


    La partecipazione alla procedura di gara è consentita secondo quanto indicato ai paragrafi 4 - Soggetti ammessi alla gara e 5 – Requisiti di partecipazione e cause di esclusione di cui al Disciplinare di gara, in particolare cfr punti 5.4 Requisiti di capacità economico – finanziaria e tecnico – professionale e 5.5. Avvalimento. 
    16/03/2020 16:20
  21. 23/03/2020 18:28 - Viene richiesto:
    si chiede conferma relativamente la partecipazione di impresa in possesso di categoria OG11 per le relative classifiche dei singoli lotti.


    Per il quesito posto si rinvia alla risposta del quesito 11 
    25/03/2020 17:16
  22. 25/03/2020 16:55 - Viene richiesto:
    è possibile partecipare in avvalimento con la categoria SOA OG11IV ?


    Per il quesito posto si rinvia alla risposta del quesito 11 e a quanto indicato nel disciplinare di gara paragrafo Avvalimento 
    25/03/2020 17:20
  23. 17/03/2020 15:33 - Viene richiesto:
    INDICANDO DI VOLER SUBAPPALTARE QUOTA PARTE DEI LAVORI, ANCHE IL SUBAPPALTATORE DEVE PRODURRE IL DGUE E DICHIARAZIONI INTEGRATIVE?


    NO. L’indicazione della terna dei subappaltori in sede d’offerta non è più prevista, ai sensi dell'art. 1, comma 18, secondo periodo, della legge n. 55 del 2019, che sospende, fino al 31 dicembre 2020, l’art. 105 comma 6 del D.Lgs. 50/2016 e ssm.mm.ii.
     
    25/03/2020 17:24
  24. 12/03/2020 15:30 - Viene richiesto:
    se è ammessa la partecipazione di RTI qualificato nella categoria OG11 di rispettivo importo per ogni lotto.


    Per il quesito posto si rinvia alla risposta del quesito 11, nonchè a quanto indicato nel disciplinare di gara paragrafo Avvalimento 
    25/03/2020 17:27

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

ROMA CAPITALE

Roma Capitale DRS-CUC - p.zza G. da Verrazzano, 7 Roma (RM)
Tel. - per ogni tipo di informazione, gli operatori economici devono chiamare esclusivamente il numero 02-40031280) - Fax. 06.4115333 - Email: supporto.garetelematiche@comune.roma.it - PEC: romacapitale@pec.tuttogare.it