Gara - ID 353

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante DIPARTIMENTO SVILUPPO INFRASTRUTTURE E MANUTENZIONE URBANA
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoLavori
Accordo quadro biennale, ai sensi dell’art. 54, comma 3, del Codice relativo agli affidamenti dei lavori di demolizione, bonifica, trasporto e conferimento dei materiali di risulta a discarica autorizzata, comprensivo del distacco dei relativi impianti, dei moduli abitativi di proprietà di Roma Capitale ubicati all’interno dei Villaggi della Solidarietà.
 
CIG8125881920
CUPJ84J19000050004
Totale appalto€ 998.487,92
Data pubblicazione 13/01/2020 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 28 Febbraio 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 06 Marzo 2020 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 12 Marzo 2020 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 451111 - Lavori di demolizione
DescrizioneIl presente accordo quadro ha per oggetto:
    • Demolizione dei moduli abitativi integri o vandalizzati con mezzi meccanici e/o “a mano”;
    • Cernita e differenziazione dei rifiuti;
    • Fornitura dei contenitori ed imballaggi necessari alla raccolta dei rifiuti identificati;
    • Prelevamento di campioni, e loro consegna a laboratorio analisi per l’identificazione e   caratterizzazione dei rifiuti;
    • Carico, trasporto e conferimento dei rifiuti a opportune discariche autorizzate,
    • Nomina del Consulente A.D.R. nei casi previsti dal D.Lgs. n.35/2010.

I Villaggi della Solidarietà sono di seguito identificati:
-           Mun. 4  Villaggio della Solidarietà  Salviati  Via Salviati n°70/72
-           Mun. 5  Villaggio della Solidarietà Gordiani Via dei Gordiani n°325
-           Mun. 6  Villaggio della Solidarietà Salone  Via di Salone n°323
-           Mun. 7  Villaggio della Solidarietà La Barbuta Via Giovanni Ciampini s.n.c.
-           Mun. 9  Villaggio della Solidarietà Castel Romano Via Pontina n°2505
-           Mun. 11 Villaggio della Solidarietà Candoni Via Luigi Candoni n°91
-           Mun. 14 Villaggio della Solidarietà Lombroso Via Cesare Lombroso s.n.
 
Struttura proponente Dipartimento SIMU - U.O. Edilizia Sociale e Scolastica
Responsabile del servizio Marco Simoncini Responsabile del procedimento Piersanti Angelo
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf disciplinare-albo - 16.38 MB
13/01/2020
File pdf bando-albo-pretorio - 2.72 MB
13/01/2020
File pdf allegato-6-patto-di-integrit - 117.54 kB
13/01/2020
File pdf cig - 0.99 MB
13/01/2020
File pdf d.d.-indizione-gara - 5.06 MB
13/01/2020
File pdf codice-di-comportamento-dgcdelib.-n-141-del-30.12.2016 - 943.47 kB
13/01/2020
File pdf cup - 902.46 kB
13/01/2020
File pdf altre-dichiarazioni-criterio-minor-prezzo - 451.96 kB
13/01/2020
File pdf dgcdelib.-n-62-del-16.03.2011-protocollo-intesa-2011 - 611.84 kB
13/01/2020
File pdf domanda-di-partecipazione - 171.58 kB
13/01/2020
File pdf verbale-di-verifica-e-validazione-progetto-definitivo - 1.39 MB
13/01/2020
File pdf 01-relazione-tecnica - 5.40 MB
13/01/2020
File pdf 04-computo-metrico-estimativo-lavori - 1.89 MB
13/01/2020
File pdf 02-schema-di-contratto-accordo-quadro - 22.49 MB
13/01/2020
File pdf 03-capitolato-speciale-descrittivo-prestazionale - 5.67 MB
13/01/2020
File pdf 06-fascicolo-dellopera - 2.64 MB
13/01/2020
File pdf 05-computo-metrico-estimativo-sicurezza - 3.71 MB
13/01/2020
File pdf 06-piano-sicurezza-e-coordinam.-ed-allegati - 29.25 MB
13/01/2020
File pdf 06b-valutazione-dei-rischi - 13.31 MB
13/01/2020
File pdf 06-planimetrie - 3.85 MB
13/01/2020
File pdf 07-elenco-prezzi-speciali - 1.08 MB
13/01/2020
File pdf 06a-diagramma-di-gantt - 565.94 kB
13/01/2020
File pdf 09-scrittura-privata-accordo-quadro - 5.48 MB
13/01/2020
File pdf 08-documentazione-fotografica - 3.46 MB
13/01/2020
File pdf 11-incidenza-manodopera - 1.50 MB
13/01/2020
File pdf 10-scrittura-privata-accordo-quadro - 2.81 MB
13/01/2020
File pdf 12-errata-corrige - 1.40 MB
13/01/2020
File pdf avviso-differimento-prima-seduts - 35.41 kB
12/03/2020

Avvisi di gara

20/03/2020Avviso rinvio seduta
Si comunica che, la seduta per il proseguo della disamina della documemtazione amministrativa, che si doveva tenere in data 20 marzo 2020 ,viene rinviata per impegni sopraggiunti del Presidente al giono 23 marzo 2020 ore 11,30....
19/03/2020Avviso Seconda seduta
Si comunica che in data 20 Marzo 2020 dalle ore 11,00 si proseguirà con la disamina della documentazione amministrativa....
12/03/2020Avviso differimento prima seduta pubblica
Si comunica, tramite nota allegata, la data di differimento della prima seduta pubblica...

Chiarimenti

  1. 31/01/2020 09:32 - L’opersatore economico ha richiesto un chiarimento:
    Buongiorno la presente per chiedere se la categoria OG12 e l’iscrizione categorie 4 e 5 dell’albo gestori ambientali possono essere subappaltate al 100% o se è necessario costituire un ATI.

    Si comunica inoltra che la Scrivente è in possesso del requisito relativamente alla Categoria OS23 IV e iscritta all’albo gestori ambientali Categoria 5 (CER [15.02.02*] [17.06.01*] [17.06.03*] [17.06.05*]) e categoria 9
    In attesa di un riscontro e ringraziandola per la disponibilità si porgono cordiali saluti.
     


    Nel caso non si possegga la OG12, e le Categorie 4 e 5 dei gestori Ambientali, - come ai codici CER indicati nel disciplinare - per partecipare alla gara sarà necessario costituire un’A.T.I.
    L’importo della OG12 per €. 371.648,46 è comprensivo del carico e trasporto e conferimento a discarica dei rifiuti riconducibili alla categoria 5
    Per quanto riguarda le attività di cui alla categoria 4, trattandosi di carico e trasporto e conferimento a discarica dei rifiuti non pericolosi derivanti dalle attività di demolizione di cui alla OS23, l’importo risultante da computo estimativo, è pari ad €. 342.960,85, ed è quota parte dell’importo della OS23.
    Dato che l’intero importo dell’appalto è pari ad €.998.487,92, ne deriva che i subappalti sono ammissibili secondo il seguente schema:
    - OG12 sub appaltabile singolarmente fino al 100%
    - Categoria 5 sub appaltabile singolarmente fino al 100%
    - OG12 + Categoria 5 sub appaltabile fino al 100%
    - Categoria 4 sub appaltabile singolarmente fino al 100%
    fermo restando che nel caso si volesse sub appaltare la OG12 per le Categorie 4 e 5, tali sub appalti non possono superare il 40% dell’importo lavori a base d’asta.
     
    12/02/2020 14:46
  2. 03/02/2020 12:34 - L’operatore economico ha richiesto un chiarimento:
    Buongiorno, con la presente siamo a formulare il seguente quesito:
    • Le aree sulle quali si chiede di intervenire saranno state preventivamente sgomberate o è prevista la presenza dei residenti? grazie


    In merito al quesito posto si chiarisce che:
    i moduli abitativi che verranno progressivamente individuati per le demolizioni sono inseriti in un contesto alloggiativo con la presenza nelle aree adiacenti, di altri moduli abitativi funzionanti e quindi occupati da persone. I lavori di demolizione dovranno prevedere adeguate misure di sicurezza, coordinate con gli Agenti della Polizia di Roma Capitale.
    I moduli abitativi oggetto di demolizione saranno preventivamente sgomberati dagli occupanti a cura della Polizia di Roma Capitale.
     
    12/02/2020 14:51
  3. 06/02/2020 18:21 - In riferimento alla procedura di gara in oggetto, la scrivente società pone il seguente quesito in merito all’autentica notarile riguardante la cauzione provvisoria.
    Nel disciplinare di gara, Art. 6 punto 7, si recita:
    riportare la sottoscrizione del garante autenticata da un Notaio, il quale dovrà attestare i poteri di firma del garante medesimo
    L’autentica notarile, serve a provare, che una persona ha firmato in presenza di un pubblico ufficiale, che a sua volta ne ha verificata l’identità (articolo 2703 del codice civile). L’autentica serve infatti a provare la provenienza della firma in sé, non di ciò che è scritto sul documento. Più tecnicamente, l’autentica notarile non conferisce alcun carattere di autenticità alla sostanza dell’atto, ma fa prova, fino a querela di falso, della sua provenienza.
    Stando al significato della firma digitale, invece, quest’ultima è un metodo matematico teso a dimostrare l'autenticità di un messaggio o di un documento digitale inviato tra mittente e destinatario attraverso un canale di comunicazione non sicuro, garantendo al destinatario che:
    il mittente del messaggio sia chi dice di essere (autenticazione),
    il mittente non possa negare di averlo inviato (non ripudio)
    il messaggio non sia stato alterato lungo il percorso dal mittente al destinatario (integrità).

    Per i motivi sopra esposti, SI CHIEDE di poter produrre nella busta telematica di gara la cauzione fidejussoria firmata digitalmente, senza l’autentica notarile, in quanto “l’autenticità” verrà garantita dalla firma digitale apposta sia dal garante, sia dal contraente. Caso diverso è quando la polizza viene fornita in modo cartaceo (se previsto dal bando e disciplinare di gara) oppure in formato digitale .pdf ma non sottoscritto digitalmente, in questi ultimi casi, l’autenticità viene garantita dall’autentica notarile.
    Restando in attesa di Vs. celere riscontro e ringraziandoVi
     


    Nel disciplinare di gara, all’art. 6 sono definite le modalità della costituzione della garanzia provvisoria.
    In particolare, nel paragrafo <In caso di prestazione di garanzia fideiussoria>, pag.ne 10 e 11 vi sono le indicazioni per tale documento di gara, in adempimento all’art. 93. D.Lgs. 50/2016.
    Nel merito si fa presente che oltre alle verifica della autenticità della firma, anche con strumenti elettronici, il Notaio dovrà accertarsi che il Garante, quale soggetto giuridico di intermediazione finanziaria, abbia i poteri di firma contrattuali e continuativi ad esso conferiti da imprese bancarie o assicurative, comma 3 del succitato art. 93 D.Lgs. 50/2016.
     
    12/02/2020 14:54
  4. 10/02/2020 19:36 - L’opersatore economico ha richiesto un chiarimento:
    Buonasera, si pone il seguente quesito: l’impresa che non possiede l’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali per la categoria 4, può partecipare con la categoria 5 ?
    Distinti saluti.


    Si invita la S.V.  alla lettura di precedenti chiarimenti pubblicati
     
    12/02/2020 15:00
  5. 13/02/2020 12:09 - L'Operatore Economico ha richiesto un chiarimento riguardante la gara:

    Preso atto delle faq già presenti a portale formula la seguente e ulteriore richiesta di chiarimento: siamo in possesso di Attestazione SOA nella categoria OS23 classifica III e nella categoria OG12 classifica IV-bis; non possediamo invece alcuna iscrizione all’ANGA.
    Chiediamo pertanto:
    1) è possibile partecipare alla procedura in oggetto subappaltando al 100% le lavorazioni riconducibili alle categorie 4, 5 e 9?
    2) nel caso la risposta al quesito 1) sia affermativa è sufficiente indicare tra le opere da subappaltare “tali lavorazioni riconducibilie alle categorie ANGA 4, 5 e 9 oppure risulta anche necessario indicare il nominativo delle imprese subappaltatrici?
    In attesa di cortese riscontro porgiamo cordiali saluti.

    CONSORZIO CIRO MENOTTI


    Le lavorazioni riconducibili alle iscrizioni all’Albo dei Gestori Ambientali con le autorizzazioni alle qualifiche dei CER elencati nel disciplinare per le categorie 4, 5 e 9 pesano all’interno del computo per €. 681.968,35, in quota parte ascrivibili alla OS23 e alla OG12 e quindi maggiore del 40% ammissibile al sub appalto.
    Nel Disciplinare di gara <p. 5.6 Subappalto> vi sono le indicazioni riguardo al 2° quesito.
     
    22/02/2020 10:13
  6. 13/02/2020 18:11 -

    L'Operatore Economico ha richiesto un chiarimento riguardante la gara:

     buonasera con la presente formuliamo il seguente quesito: siamo in possesso dell’iscrizione all’albo gestione ambientale per la categoria 4 e pertanto non provvederemo al subappalto di tale attività che sara’ eseguita in proprio e vorremmo partecipare alla gara di cui in oggetto come impresa singola avvallendoci della categoria os23 cl III, e di conseguenza vorremmo subappaltare per intero la categoria OG12 + LA categoria 5 al 100%  e categoria 9 dunque senza costituire ati di tipo verticale. in attesa di vs riscontro si porgono distinti saluti



    Nel Disciplinare di gara <p. 3.1 .. qualificazioni richieste> vi sono le indicazioni riguardo il quesito.
    Nel merito, gli importi relativi alle iscrizioni all’Albo dei Gestori Ambientali per le categorie 5 e 9 con le autorizzazioni alle qualifiche dei CER elencati nel disciplinare, sono inserite all’interno della OG12 scorporabile e sub appaltabile in quanto minori del 40% della base di gara.

     
    22/02/2020 10:18
  7. 26/02/2020 09:51 - L'Operatore Economico ha richiesto un chiarimento riguardante la gara:
    Buongiorno, è corretta la partecipazione in ati così composta: 
    - capogruppo OS23 con la III classifica, subappaltando al 100% le attività di cui alla categoria ANGA 4 che ha un importo di € 342.960,58 come da vostra indicazione del chiarimento n. 1 del 31.01.2020;
     – mandante OG12 con la III classifica, in possesso delle catgeorie ANGA n. 5 e 9.
     


    La Stazione Appaltante non ritiene di poter esprimere parere in merito alla composizione di una RTI/ATI la quale rimane di esclusiva competenza degli operatori economici.
    Quanto alla richiesta del sub appalto del 100% delle attività di cui alla categoria ANGA 4 si rimanda al chiarimento n. 1 del 31/01/2020.
     
    03/03/2020 10:54
  8. 26/02/2020 11:02 -

    L'Operatore Economico ha richiesto un chiarimento riguardante la gara:
    Buongiorno 
    con la presente, chiediamo cortesemente di sapere se è possibile effettuare l’avvalimento per le categorie soa OS 23  e OG 12.
    Attendiamo Vs riscontro
    Vi ringraziamo anticipatamente
    Distinti saluti

     

     



    Nel disciplinare di gara è indicato a pag. 4 punto 3.1 che l’avvalimento è ammissibile sia per la OS23 cl. III sia per la OG12 cl. II.
    Più specificatamente vengono indicate le modalità dell’avvalimento nel paragrafo 5.5 nello stesso disciplinare di gara.
    L’avvalimento non è ammesso per i requisiti di iscrizione al pertinente registro dell’albo dei gestori ambientali per le categorie richieste nel disciplinare.


     
    03/03/2020 11:01
  9. 26/02/2020 17:05 - L'Operatore Economico ha richiesto un chiarimento riguardante la gara:
    QUESITO 1: chi deve possedere la categoria ANGA 4, visto che nel disciplinare alla pagina 4 punto 3 si fa rientrare nella OG12  mentre nei chiarimenti nn 1 e 5 si afferma che rientra invece nella OS23?
    QUESITO 2: la capogruppo che partecipa con la OS23 in III classifica avendo l’iscrizione ANGA nella categoria 2bis, può svolgere le attività della catgeoria 4? OPPURE può subappaltare la catgeoria 4 al 100%?
    QUESITO 3: la mandante che partecipa con la OG12 in III classifica avendo l’iscrizione ANGA nelle categorie 5 e 9, può svolgere le attività della categoria 4?
      


    1) come indicato alla pag. 4 punto 3.1 del disciplinare di gara;
    Chi possiede la OG12 ha l’obbligo di iscrizione all’albo nazionale gestori ambientali.
    Chi possiede la OS23 può avere l’iscrizione all’albo nazionale gestori ambientali, ma non ne ha l’obbligo.
    La categoria 4, 5 e 9 possono essere sub appaltate – a norma di legge – e nei limiti del 40%.
    2) A norma del D. M. del 3 giugno 2014, n. 120, l’iscrizione all’Albo della gestori Ambientali per la cat. 2Bis prevede che le operazioni di raccolta e trasporto di rifiuti possono essere effettuate dai produttori iniziali dei rifiuti stessi.
    Da ciò ne deriva che il possessore della categoria 2bis può svolgere le attività della categoria 4 alle seguenti condizioni:
    - che il rifiuto da caricare e trasportare sia autoprodotto;
    - che l’iscrizione alla categoria 2 bis posseduta preveda l’autorizzazione per gli stessi codici CER indicati nel disciplinare.
    3) Per poter svolgere le attività riconducibili alla categoria 4 dell’Albo dei Gestori Ambientali è necessario possedere l’iscrizione alla categoria 4.


     
    03/03/2020 11:04

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

ROMA CAPITALE

Roma Capitale DRS-CUC - p.zza G. da Verrazzano, 7 Roma (RM)
Tel. - per ogni tipo di informazione, gli operatori economici devono chiamare esclusivamente il numero 02-40031280) - Fax. 06.4115333 - Email: supporto.garetelematiche@comune.roma.it - PEC: romacapitale@pec.tuttogare.it