Gara - ID 391

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante DIPARTIMENTO TUTELA AMBIENTALE
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Accordo quadro, ai sensi dell’art.54, comma 3, del D. Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. per il servizio integrato concernente gli interventi di derattizzazione, di contrasto a tutte le specie di Culicidi (zanzare), di disinfestazione contro altri artropodi infestanti e di controllo delle specie ornitiche sinantrope per il periodo di tre anni nel territorio di Roma Capitale – suddiviso in n. 6 lotti.
 
CIG
CUP
Totale appalto€ 6.147.541,02
Data pubblicazione 04/05/2020 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 26 Giugno 2020 - 10:30
Scadenza presentazione offerteLunedi - 06 Luglio 2020 - 10:30 Apertura delle offerteMartedi - 07 Luglio 2020 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 90923 - Servizi di disinfestazione
DescrizioneIl presente Accordo Quadro, suddiviso in n. 6 (sei) lotti,  ha per oggetto il servizio integrato concernente gli interventi di derattizzazione, di contrasto a tutte le specie di Culicidi (zanzare), di disinfestazione contro altri artropodi infestanti e di controllo delle specie ornitiche sinantrope nel territorio di Roma Capitale, per il periodo di  tre anni
Struttura proponente DIPARTIMENTO TUTELA AMBIENTALE
Responsabile del servizio Guido Calzia Responsabile del procedimento Di Domenicantonio Rita
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf d.d.-n.-546-2020 - 66.02 kB
04/05/2020
File pdf d.d.-nomina-rup-n.-521-2020 - 78.09 kB
04/05/2020
File pdf dd-a-contrarre-n.-552-2020 - 180.62 kB
04/05/2020
File pdf codice-di-comportamento - 934.28 kB
04/05/2020
File pdf istruzioni-sulle-comunicazioni-delle-pubbliche-amministrazioni - 201.33 kB
04/05/2020
File pdf patto-di-integrit - 117.54 kB
04/05/2020
File pdf protocollo-intesa-prefettura-roma-capitale - 2.18 MB
04/05/2020
File docx modello-comunicazioni-ex-art.-76-d.lgs.-50-2016. - 17.99 kB
04/05/2020
File pdf modello-comunicazioni-ex-art.-76-d.lgs.-50-2016 - 268.14 kB
04/05/2020
File docx modello-dichiarazione-integrativa-avvalimento. - 36.65 kB
04/05/2020
File pdf modello-dichiarazione-integrativa-avvalimento - 538.95 kB
04/05/2020
File zip lotto-1 - 32.02 MB
04/05/2020
File zip lotto-2 - 32.03 MB
04/05/2020
File zip lotto-3 - 32.01 MB
04/05/2020
File zip lotto-4 - 32.13 MB
04/05/2020
File zip lotto-5 - 31.90 MB
04/05/2020
File zip lotto-6 - 32.01 MB
04/05/2020
File pdf modello-domanda-partecipazione - 0.96 MB
04/05/2020
File docx modello-domanda-partecipazione. - 46.71 kB
04/05/2020
File pdf dd-indizione-gara-n.-su-178-2020 - 82.16 kB
04/05/2020
File pdf 1-2-20s-bando-albo-pretorio-signed - 222.81 kB
04/05/2020
File pdf 2-2-20s-disciplinare-di-gara-signed - 537.56 kB
04/05/2020
File pdf avviso-seduta-pubblica-28-07-2020 - 919.25 kB
21/07/2020

Lotti

OggettoLotto 1 - Municipi I e II
CIG8271106C95
Totale lotto € 1.024.590,17
Durata 36 Mesi
Descrizione Accordo quadro per il servizio integrato concernente gli interventi di derattizzazione, di contrasto a tutte le specie di Culicidi (zanzare), di disinfestazione contro altri artropodi infestanti e di controllo delle specie ornitiche sinantrope nel territorio dei Municipi I e II
Categorie merceologiche 90923 - Servizi di disinfestazione
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 2 - Municipi III, XIV e XV
CIG8271146D97
Totale lotto € 1.024.590,17
Durata 36 Mesi
Descrizione Accordo quadro per il servizio integrato concernente gli interventi di derattizzazione, di contrasto a tutte le specie di Culicidi (zanzare), di disinfestazione contro altri artropodi infestanti e di controllo delle specie ornitiche sinantrope nel territorio dei Municipi III, XIV e XV.
Categorie merceologiche 90923 - Servizi di disinfestazione
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 3 - Municipi IV, V e VI
CIG82711977AF
Totale lotto € 1.024.590,17
Durata 36 Mesi
Descrizione Accordo quadro per il servizio integrato concernente gli interventi di derattizzazione, di contrasto a tutte le specie di Culicidi (zanzare), di disinfestazione contro altri artropodi infestanti e di controllo delle specie ornitiche sinantrope nel territorio dei Municipi IV, V e VI
Categorie merceologiche 90923 - Servizi di disinfestazione
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 4 - Municipi VII, VIII e IX
CIG8271204D74
Totale lotto € 1.024.590,17
Durata 36 Mesi
Descrizione Accordo quadro per il servizio integrato concernente gli interventi di derattizzazione, di contrasto a tutte le specie di Culicidi (zanzare), di disinfestazione contro altri artropodi infestanti e di controllo delle specie ornitiche sinantrope nel territorio dei Municipi VII, VIII e IX 
Categorie merceologiche 90923 - Servizi di disinfestazione
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 5 - Municipio X
CIG827121568A
Totale lotto € 1.024.590,17
Durata 36 Mesi
Descrizione Accordo quadro per il servizio integrato concernente gli interventi di derattizzazione, di contrasto a tutte le specie di Culicidi (zanzare), di disinfestazione contro altri artropodi infestanti e di controllo delle specie ornitiche sinantrope nel territorio del Municipio X
Categorie merceologiche 90923 - Servizi di disinfestazione
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 6 - Municipi XI, XII e XIII
CIG8271222C4F
Totale lotto € 1.024.590,17
Durata 36 Mesi
Descrizione Accordo quadro per il servizio integrato concernente gli interventi di derattizzazione, di contrasto a tutte le specie di Culicidi (zanzare), di disinfestazione contro altri artropodi infestanti e di controllo delle specie ornitiche sinantrope nel territorio dei Municipi XI, XII e XIII
Categorie merceologiche 90923 - Servizi di disinfestazione
Ulteriori informazioni

Chiarimenti

  1. 11/05/2020 15:53 - Buongiorno,
    la presente per richiedere il seguente chiarimento: con riferimento alle polizze richieste,  confermate che sono accettate polizze già esistenti, purché con le caratteristiche richieste, anche se aventi decorrenza diversa, con l’impegno, alla scadenza, a rinnovarle/stipularne altre equivalenti?

    Restando in attesa di Vostro cortese riscontro, porgiamo cordiali saluti
     


    Ai sensi dell’art.15 dello Schema di Contratto “Assicurazioni a carico dell’impresa di ciascun contratto applicativo”
    “L’esecutore di ciascun contratto applicativo è obbligato, in analogia a quanto disposto dall’art.103, comma 7 del Codice, a stipulare una polizza di assicurazione che copra i danni subiti da Roma Capitale a causa del danneggiamento o della distruzione totale o parziale di impianti ed opere, anche preesistenti, verificatesi nel corso dell’esecuzione di ciascun contratto applicativo. L’importo della somma assicurata corrisponde all’importo di ciascun contratto applicativo. La polizza deve inoltre assicurare Roma Capitale contro la responsabilità civile per danni causati a terzi nel corso dell’esecuzione di ciascun contratto applicativo. Il massimale per l’assicurazione contro la responsabilità civile verso terzi è pari a 500.000,00 euro. La copertura assicurativa decorre dalla data di consegna di ciascun contratto applicativo e cessa alla data di emissione del certificato di verifica di conformità. Il contraente trasmette a Roma Capitale copia della polizza di cui al presente articolo dieci giorni prima della consegna di ciascun contratto applicativo. La mancata consegna della polizza di cui sopra rappresenta causa di decadenza dell’affidamento di ciascun contratto applicativo. In tal caso Roma Capitale si riserva di valutare l’eventuale risoluzione dell’intero accordo quadro”.
     
    15/05/2020 09:15
  2. 16/05/2020 13:08 - Buongiorno,
    la presente per richiedere i seguenti chiarimenti:
    • Con riferimento al file Calcolo importi acquisizioni” LOTTO 1 - punto 1 N.P. 01 Intervento adulticida per il controllo culicidi vengono indicati n. 67 interventi con una media di 2 ore c.u.
    È da intendersi che ogni intervento dovrà avere la durata di n. 2 ore complessive, ovvero ciascun tecnico che compone la squadra dovrà eseguire n° 1 ora di intervento?
    Oppure è da intendersi che ogni tecnico che compone la squadra dovrà eseguire n° 2 ore di interventi?
    Nell’importo indicato di euro 172,80 è compresa una ora lavorativa di un operatore oppure n. 2 ore lavorative per i due operatori che formano la squadra?
    • Con riferimento al file Calcolo importi acquisizioni” LOTTO 1 - punto 2 N.P. 02 Intervento per il trattamento antilarvale delle caditoie: Viene considerato di trattare n. 53.280 tombini con una media di n.  80 tombini/ora.
    Questa media è considerata per operatore o per una squadra composta da due operatori? Le 666 ore previste sono per una squadra di due operatori (quindi totale n. 1.332 ore di retribuzione) oppure sono n. 666 ore totali per i due operatori quindi n. 333 ore retribuite per ciascun operatore?
    Nell’importo di euro 87,30 è compresa una ora lavorativa di un operatore oppure n. 2 ore per i due operatori che formano la squadra?
    • Confermate che per gli altri punti successivi il calcolo deve essere effettuato con le regole chiarite nei punti precedenti?
    • Con riferimento al file Calcolo importi acquisizioni” LOTTO 1 - punto 6 N.P. 06 Censimento e controllo specie ornitiche e sinantrope. Si conferma che nelle 128, 361650 ore previste per il servizio annuo formate dalle n. 42,79 ore per c.u. delle tre squadre si intendono opere sul territorio e non su specifici edifici, manufatti, o altro ambiente.
    Inoltre siamo a chiedere indicazione di quali strumenti possono essere richiesti oltre megafoni, laser e ultrasuoni.

    Restando in attesa di Vostro cortese riscontro, porgiamo cordiali saluti.
     


    In riferimento al file “Calcolo degli importi per l’acquisizione dei servizi con indicazione degli oneri di sicurezza non soggetti a ribasso”, il calcolo degli importi delle ore complessive riportati nell’acquisizione dei servizi sono riferiti al Punto 1 NP.01 ad una squadra e non al singolo operatore, negli altri punti del file sono riferiti alle tre squadre.
    Al punto 6 NP.06 “Censimento e controllo specie ornitiche sinantrope” l’importo è sempre riferito alle tre squadre comprendendo interventi su suolo pubblico e richiede l’utilizzo di metodi ecologici di allontanamento delle popolazioni ornitiche compatibili con l’ambiente urbano che li ospita.
    11/06/2020 15:53
  3. 19/05/2020 07:39 - Buongiorno,

    la presente per richiedere il seguente chiarimento: quale deve essere il massimale della polizza RCT richiesta? Una polizza RCT con massimale pari a € 5.000.000,00 risponde alle Vostre richieste?

    Restando a disposizione per quanto occorresse, porgiamo cordiali saluti.

    Ufficio Gare


    Ai sensi dell’art.15 dello Schema di Contratto  (art.15 – Assicurazioni a carico dell’impresa di ciascun contratto applicativo ) il massimale per l’assicurazione contro la Responsabilità civile verso terzi è pari a 500.000,00 euro.
    11/06/2020 15:58
  4. 20/05/2020 10:36 - Buongiorno,
    con la presente si richiede se la ISO 29990:2010 o ISO 21001:2018, richiesta per la formazione dei dipendenti può essere, come di consueto in altri bandi, equiparata alla ISO 9001 settore Ea37 con codice attività 85.59 dell’ente formatore accreditato.
    in atesa di un cortese riscontro, si porgono distinti saluti 


    La normativa ISO 29990 : 2010 o ISO 21001 : 2018, richiesta per la formazione dei dipendenti non può essere equiparata alla ISO 9001 settore Ea37: ai sensi dell’art. 8 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale gli interventi dovranno essere effettuati con personale di adeguata professionalità, alle dirette dipendenze dell’Esecutore che abbiano conseguito attestati di partecipazione a corsi di formazione sulle tematiche di derattizzazione, disinfestazione e controllo dei volatili, svolti da strutture in possesso di certificazione ISO 29990 : 2010 o ISO 21001 : 2018, in corso di validità.
    11/06/2020 16:14
  5. 22/05/2020 12:28 - Il Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale prevede all’art. 8:
    “Gli interventi oggetto dell'Accordo Quadro devono essere effettuati con personale di adeguata professionalità, alle dirette dipendenze dell'Esecutore che abbiano conseguito attestati di partecipazione a corsi di formazione sulle tematiche di derattizzazione, disinfestazione e controllo dei volatili, svolti da strutture in possesso di certificazione ISO 29990:2010 o ISO 21001:2018, in corso di validità.”

    Il personale della HUG s.r.l. è in possesso dell’attestato di “Tecnico della Disinfestazione”, per aver frequentato un corso di formazione professionale, della durata di 52 ore con verifica finale di apprendimento, presso il Dipartimento di Agraria di Portici dell’Università Federico II di Napoli.
    Il corso tenuto da docenti universitari e professionisti del settore, dipendenti di Enti Pubblici, è a firma del Direttore del Dipartimento di Agraria e del Presidente dell’A.P.T.E.A.
    Considerata l’alta formazione professionale dell’Università, si chiede se tale formazione attestata sia da considerarsi superiore a quella di una struttura in possesso di certificazione ISO 29990:2010 o ISO 21001:2018 e, come tale, idonea per la partecipazione alla gara di cui all’oggetto.
    Infine, si fa presente che le norme ISO sono norme volontarie non obbligatorie e come tali non possono essere indicate come procedure vincolanti per la formazione del personale.
    Pertanto, trattandosi di norme volontarie, nella valutazione della formazione del personale dovrebbe essere prevista, in alternativa, anche la valutazione di attestazioni rilasciate da Enti Pubblici accreditati per l’alta formazione, quali le Università, CNR, ecc., in quanto il solo riferimento a “strutture in possesso di certificazione ISO 29990:2010 o ISO 21001:2018” potrebbe risultare ostativo alla partecipazione.

     


    Ai sensi dell’art. 8 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale il personale deve aver conseguito attestati di partecipazione a corsi di formazione sulle tematiche di derattizzazione, disinfestazione e controllo dei volatili.
    11/06/2020 16:19
  6. 04/06/2020 09:01 - Buongiorno, in riferimento al punto “7.3 REQUISITI DI CAPACITÀ TECNICA E PROFESSIONALE - c) Esecuzione negli ultimi tre anni di servizi analoghi”, si chiede cortesemente se per la dimostrazione del requisito tramite certificati di amministrazioni pubbliche o committenti privati gli stessi debbano essere sottoscritti in firma digitale dalla scrivente o dall’Ente pubblico o Committente privato che gli ha emessi.
    Per quest’ultima ipotesi, visto i certificati sono stati emessi anni addietro dai vari Enti ma senza firma digitale, se si possa optare per una dichiarazione sostitutiva  di Atto di Notorietà ai sensi dell’ Art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, che gli stessi vengono prodotti in copia conforme all’originale depositato presso i nostri uffici sempre naturalmente sottoscritto in firma digitale dalla scrivente.

    In attesa di Vostro cortese riscontro si porgono Cordiali saluti


    Ai sensi del punto 7.3 “ Requisiti di Capacità Tecnica e Professionale “ del disciplinare di gara “ il concorrente deve aver eseguito nell’ultimo triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara servizi analoghi alla disinfestazione e/o derattizzazione e/o controllo dei volatili.
    Si evidenzia  che la presentazione dei certificati relativi al possesso del requisito di esecuzione dei servizi attiene alla fase di verifica dei requisiti e non alla fase di ammissione.
    Per la partecipazione alla gara, quindi il possesso dei requisiti deve essere dichiarato solo attraverso la compilazione del DGUE ed eventuali dichiarazioni aggiuntive qualora gli spazi del DGUE non fossero sufficienti.
    Il disciplinare prevede la presentazione di copia conforme all’originale delle norme UNI EN ISO dicui alla lettera d) del citato punto 7.3.
    16/06/2020 16:48
  7. 22/06/2020 16:13 - Buona sera,
    in caso di Raggruppamento Temporaneo verticale (e non orizzontale, di cui Pag. 13 a 49 del “Disciplinare di Gara”), i requisiti di cui al punto 7.3, lett. d) n. 1), 2) e 3), devono essere posseduti sia dalla mandataria sai dalle mandati o solamente dalla mandataria?
    In attesa di un cortese riscontro si porgono Distinti saluti.


    Ai sensi dell’art. 48 comma 2 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. (di cui art.3 del Disciplinare di Gara) la Stazione Appaltante non ha individuato negli atti di gara le “ Prestazioni Principali” e “ Prestazioni Secondarie”, in assenza di tale distinzione, l’unico raggruppamento possibile è quello di tipo orizzontale.
    Ai sensi dell’ultimo periodo del punto 7.4 riportato a pag. 14 del Disciplinare di Gara “ nell’ipotesi di raggruppamento temporaneo orizzontale il requisito relativo al possesso delle certificazioni di cui al punto 7.3 lett.d) nn.1); 2) e 3) deve essere posseduto da tutti i soggetti facenti parte del raggruppamento “.
    26/06/2020 12:19
  8. 18/06/2020 10:01 - Buongiorno,
    in riferimento alla procedura in oggetto, la presente per chiedere delucidazioni in merito al punto 8 del Capitolato Speciale.
    Precisamente si chiede se la formazione svola in strutture certificate ISO 29990:2010 o ISO 21001:2018 è inteso come un requisito minimo di partecipazione o un valore “ponderale”, ovvero si chiede se qualora la scrivente non abbia operatori formati in base   quanto contemplato dall’art. 8 può comunque partecipare alla procedura o meno.

    Sicuri di un Vs. riscontro in merito colgo l’occasione per porgere 
    Distinti Saluti. 


    Ai sensi dell’art.8 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale: “ Gli interventi oggetto dell’Accordo Quadro devono essere effettuati con personale di adeguata professionalità alle dirette dipendenze dell’Esecutore che abbiano conseguito attestati di partecipazione a corsi di formazione sulle tematiche di derattizzazione, disinfestazione e controllo dei volatili, svolti da strutture in possesso di certificazione ISO 29990 : 2010 o ISO 21001 : 2018, in corso di validità.
    Gli interventi oggetto del servizio integrato devono essere svolti da n. 3 squadre ciascuna composta da n. 2 operatori ( per un totale di 6 operatori).
    Di conseguenza per le 3 squadre composte da 2 operatori (per un totale di 6 operatori ) deve essere inteso come requisito minimo. Invece ai sensi dell’art.12 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale  Crierio 3) “ Fermo restando che l’Esecutore , dovrà fornire alla Stazione Appaltante solo operatori in possesso del requisito minimo di cui all’art.8 del Capitolato”, la Commissione giudicatrice attribuirà punteggi differenti a seconda della percentuale di personale totale operativo in dotazione all’operatore economico che abbia conseguito attestati di partecipazione a corsi di formazione sulle tematiche di derattizzazione, disinfestazione e controllo dei volatili.
    26/06/2020 13:20
  9. 15/06/2020 16:58 - Facendo seguito alla procedura di gara in oggetto, la presente per chiedere chiarimento in relazione ai requisiti di capacità economicoa finanziaria (punto 7.2. del disciplinare di gara) e tecnico professionale (punto 7.3 del disciplinare di gara).
    Precisamente si chiede, nel caso di partecipazione a più lotti, se i suddetti requisiti debbano sommarsi?

    In attesa di un riscontro in merito si augura 
    Buon Lavoro


    Ai sensi dell’art.3 del Disciplinare di Gara i concorrenti possono presentare offerta per uno o più lotti, ma non potranno essere aggiudicatari di più di un lotto , sia se partecipano singolarmente, sia in raggruppamento temporaneo d’imprese, sia in forma consortile, pertanto i  “REQUISITI DI CAPACITA’ ECONOMICA FINANZIARIA “ al punto 7.2 e i “REQUISITI DI CAPACITA’ TECNICA E PROFESSIONALE” al punto 7.3 non si devono sommare per la partecipazione a più lotti.
    26/06/2020 13:34
  10. 25/06/2020 15:05 - Buongiorno,
    la presente per richiedere il seguente chiarimento: ai fini della partecipazione, in RTI, alla gara in oggetto per i 6 lotti, in caso di partecipazione a piu' lotti i requisiti di capacità economica/finanziaria e tecnica , di cui ai punti 7.2 lett. b) e 7.3 lett. c) ,devono essere posseduti come somma dei singoli importi richiesti per ciascun lotto? 
    In attesa di un Vs gentile riscontro in merito si porgono
    Cordiali saluti


    Ai sensi dell’art. 3 pag. 9 del Disciplinare di Gara “ i concorrenti possono presentare offerta per uno o più lotti, ma non possono essere aggiudicatari di più di un lotto, sia se partecipano singolarmente, sia in raggruppamento temporaneo d’imprese, sia in forma consortile”, in caso di partecipazione a più lotti, i requisiti di capacità economica/finanziaria e tecnica, di cui ai punti 7.2  lettera b ) e 7.3 lettera c) non devono essere sommati i singoli importi richiesti per ciascun lotto.
     
    26/06/2020 15:53
  11. 23/06/2020 12:53 - Buongiorno, in riferimento all’art.10 del disciplinare di gara “”GARANZIA PROVVISORIA” –  che recita testualmente “qualora il concorrente intenda partecipare a più lotti potrà presentare un’unica garanzia provvisoria di importo non inferiore ad euro 20.491,80 che dovrà contenere l’oggetto di tutti i lotti per i quali partecipa”- si chiede di confermare in caso di partecipazione per tutti i lotti che lìimporto della garanzia provvisoria potrà essere pari ad euro 20.491,80.
    Si chiede altresì se la garanzia provvisoria deve riportare la sottoscrizione del garante, autenticata da un notaio il quale dovrà anche attestare i poteri di firma del garante medesimo.
    In attesa di riscontro si saluta cordialmente 


    Ai sensi dell’art.10 punto 2) del Disciplinare di Gara , “ qualora il concorrente intenda partecipare a più lotti, potrà presentare, l’unica garanzia provvisoria di importo non inferiore ad € 20.491,80 che dovrà contenere l’oggetto di tutti i lotti per i quali partecipa.
    A pag 17 punto 7) del Disciplinare di Gara   in caso di prestazione di garanzia fideiussoria questa dovrà riportare la sottoscrizione del garante autenticata da un Notaio il quale dovrà anche attestare i poteri di firma del garante medesimo.
    26/06/2020 16:00
  12. 11/06/2020 12:57 - Si sollecita con urgenza la risponta a ns. chiarimenti frmulati e da voi protocollati in data 22 maggio 2020

    La Stazione Appaltante ha provveduto a rispondere al chiarimento da voi inviato.
    26/06/2020 16:10
  13. 12/06/2020 12:11 - Buongiorno,
    si chiede di confermare che i sopralluoghi per la partecipazione alla gara in oggetto siano facoltativi.

    Grazie.
    Cordiali Saluti


    In merito al quesito, la Stazione Appaltante per la partecipazione al Bando di Gara non ha richiesto di effettuare i sopralluoghi.
    26/06/2020 16:14
  14. 22/06/2020 12:38 -
    Buonasera,
    Considerato che nel Capitolato Speciale Descrittivo e prestazionale all’art. 6 MODALITA’ D’ESECUZIONE viene richiesto:
    lettera A “interventi di derattizzazione 
    Ogni squadra, composta da due operatori dovrà essere dotata dei seguenti mezzi e attrezzature
    - un automezzo minimo euro 4
    - apposito dispositivo per sollevare i tombini

    lettera B “interventi larvicidi programmati
    Ogni squadra, composta da due operatori dovrà essere dotata dei seguenti mezzi e attrezzature
    -un automezzo minimo euro 4
    -erogatori per la distribuzione di formulari larvicidi

    lettera C  per gli “interventi adulticidi a richiesta” prevede
    -  un automezzo minimo euro 4
    - gruppo cisterna atomizzatore- rullo avvolgitubo con almeno 50 mt di tubo – corredato di lasncia mitra ad alta pressione
    - atomizzatori di potenza adeguata alla superficie del sito ed alla densità della vegetazione presente. la potenza dell’atomizzatore può variare tra 25 hp e 45 hp
    - atomizzatori spalleggiati con motore a scoppio per le zone non accessibili con automezzo.

    Considerato che Il numero minimo delle squadre è pari a 3, e visto che ogni squadra deve essere dotata di n. 1 autocarro, si chiede di confermare se il numero sufficiente totale per evadere ogni tipologia di intervento può essere così composto:
    - n. 1 autocarro dotato di gruppo cisterna atomizzatore e atomizzatore di potenza 25 HP (utile per derattizzazione, antilarvale e disinfestazione adulticida) considerato anche che la disinfestazione adulticida sarà solo su richiesta.
    - n. 2 autocarro furgonato (utile per derattizzazione e antilarvale.
    totale n. 3 autocarri.

    Al punto D Disinfestazione a richiesta contro altri artropodi infestanti, si chiede inoltre che ogni squadra deve essere in possesso di: 
    - mezzi di elevazione omologati per l’esecuzione di operazioni in quota.
    Anche per questo mezzo, si chiede se è sufficiente essere nella disponibilità di n. 1 mezzo per tutte le squadre.
     


    In merito al quesito la Stazione Appaltante,  ai sensi dell’art.6 “MODALITA  D’ESECUZIONE “ del CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE , per gli interventi alla lettera A) B) C) e D), ogni squadra dovrà essere in possesso delle seguenti attrezzature e mezzi:
    • un automezzo minimo EURO 4 al fine di garantire la circolazione all’interno dell’anello ferroviario;
    • gruppo cisterna atomizzatore con potenza adeguata alla superficie del sito in media compresa tra 25Hp e 45 Hp, rullo avvolgi tubo con almeno 50 metri di tubo, corredato di lancia mitra ad alta pressione;
    • pompe manuali a bassa pressione per il trattamento delle superfici interne alle caditoie;
    • apposito dispositivo per sollevare i tombini al fine di non gravare unicamente sull’apparato muscolo scheletrico degli operatori;
    • erogatori per la distribuzione di formulati larvicidi granulari e liquidi collegati alla strumentazione GPS;
    • un unico mezzo di elevazione  omologato per l’esecuzione di operazioni in quota per tutte le squadre.
    26/06/2020 16:53
  15. 15/06/2020 12:25 - Oggetto: Numero gara 7737921. Accordo Quadro con unico operatore per ciascun lotto – ai sensi art. 54 comma 3 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. - per l’affidamento del servizio integrato concernente gli interventi di derattizzazione, di contrasto a tutte le specie di Culicidi (zanzare), di disinfestazione contro altri artropodi infestanti e di controllo delle specie ornitiche sinantrope per il periodo di tre anni nel territorio di Roma Capitale, suddiviso in n.6 lotti.

    Non si ritiene esaustiva la risposta al quesito della scrivente, formulato in data 22/05/2020, in merito alla formazione del personale.
    Pertanto si pone il quesito in termini diversi.

    QUESITO
    Il Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale prevede all’art. 8:
    “Gli interventi oggetto dell'Accordo Quadro devono essere effettuati con personale di adeguata professionalità, alle dirette dipendenze dell'Esecutore che abbiano conseguito attestati di partecipazione a corsi di formazione sulle tematiche di derattizzazione, disinfestazione e controllo dei volatili, svolti da strutture in possesso di certificazione ISO 29990:2010 o ISO 21001:2018, in corso di validità.”

    Il Disciplinare di gara al punto al punto 19.2 “Metodo di attribuzione del coefficiente per il calcolo del punteggio dell’offerta tecnica”, al Criterio 3, prevede una premialità diversa in funzione della percentuale di personale che “abbia conseguito attestati di partecipazione a corsi di formazione sulle tematiche di derattizzazione, disinfestazione e controllo dei volatili, svolti da strutture in possesso di certificazione ISO 29990:2010 o ISO 21001:2018”.

    Si chiede:
    Nella valutazione della formazione del personale l’attestato di partecipazione a corsi svolti da strutture in possesso di certificazione ISO 29990:2010 o ISO 21001:2018 ha uguale valore premiale di un attestato di partecipazione a corsi svolti da una Università, nello specifico dal Dipartimento di Agraria di Portici dell’Università Federico II di Napoli?
     


    Ai sensi del punto 19.2 “Metodo di attribuzione del coefficiente per il calcolo del punteggio dell’offerta tecnica” del Disciplinare di Gara, al Criterio 3) Formazione e specializzazione del personale operativo in dotazione all’operatore economico, la premialità si basa sul maggior numero , in termini di percentuale, di personale che abbia conseguito attestati di partecipazione a corsi di formazione sulle tematiche di derattizzazione , disinfestazione e controllo dei volatili, svolti da strutture in possesso di certificazione ISO 29990 : 2010 o ISO 21001 : 2018, in corso di validità.
    Gli attestati di partecipazione a corsi svolti dalle Università sulle tematiche di derattizzazione, di disinfestazione e controllo dei volatili, saranno valutati nella formazione del personale con valore premiale se sono equiparati alle certificazioni ISO 29990 : 2010 o ISO 21001: 2018.
    26/06/2020 16:57
  16. 21/06/2020 15:10 - Buongiorno,

    la presente per richiedere i seguenti chiarimenti:
    - Capitolato Tecnicoo: per i trattamenti antilarvali confermate che è possibile utilizzare, per tutta la durata del servizio, solamente prodotti biologici a base di Bacillus?
    - Art. 16 Disciplinare di gara: confermate che saranno valutati anche corsi di formazione sulle tematiche derattizzazione, disinfestazione e controllo volatili svolti presso strutture non in possesso di certificazione ISO 29990:2010 o ISO 21001:2008?
    - Confermate che saranno valutati anche corsi di formazione svolti internamente all’azienda di Pest control da personale adeguatamente formato?
     


    Ai sensi dell’art.5,  DEFINIZIONE TECNICA DEL SERVIZIO INTEGRATO OGGETTO DELL’ACCORDO QUADRO, lettera B. “INTERVENTI LARVICIDI PROGRAMMATI” del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale “ per i trattamenti larvicidi potranno essere impiegati formulati contenenti i seguenti prodotti autorizzati dal Ministero della Salute”:
    - Formulati a base di Bacillus Thuringiensis israelensis e  Bacillus Sphaericus
    - Formulati a base di silicone
    Il servizio dovrà essere articolato in modo tale da fornire il massimo contenimento della popolazione larvale sia dell’Aedes albopictus (zanzara tigre) che delle zanzare autoctone appartenenti al genere Culex.
    Ai sensi dell’art. 8 “Operatori, mezzi ed attrezzature” del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale “ Gli interventi oggetto dell’Accodo Quadro devono essere effettuati con personale di adeguata professionalità alle dirette dipendenze dell’Esecutore, che abbiano conseguito attestati di partecipazione a corsi di formazione sulle tematiche di derattizzazione, disinfestazione e controllo dei volatili, svolti da strutture in possesso di certificazione ISO 29990 : 2010 o ISO 21001 : 2018, in corso di validità”.
    Ai sensi dell’art.16 Criterio 3) “Formazione e specializzazione del personale operativo in dotazione all’operatore economico “ del Disciplinare di Gara, la premialità si basa sul maggior numero, in termini di percentuale, di personale che abbia conseguito attestati di partecipazione a corsi di formazione sulle tematiche di derattizzazione, disinfestazione e controllo dei volatili, svolti da strutture in possesso di certificazione  ISO 29990:2010 o ISO 21001:2018, in corso di validità.
    26/06/2020 17:31

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

ROMA CAPITALE

Direzione Generale - Centrale Unica Appalti - p.zza G. da Verrazzano, 7 Roma (RM)
Tel. - per ogni tipo di informazione, gli operatori economici devono chiamare esclusivamente il numero 02-40031280) - Fax. 06.4115333 - Email: supporto.garetelematiche@comune.roma.it - PEC: romacapitale@pec.tuttogare.it