Gara - ID 528

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante MUNICIPIO ROMA XII
ProceduraNegoziata
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Determina a contrarre perlo svolgimento del progetto denominato “Centro di Aggregazione Giovanile Friends”. Approvazione dell'Avviso Pubblico di indagine di mercato, ai sensi dell'art. 36 comma 2 lettera b) del Codice dei Contratti Pubblici finalizzato ad acquisirele manifestazioni di interesse propedeutiche all’affidamento tramite procedura negoziata.
CIG8374710551
CUP
Totale appalto€ 81.204,70
Data pubblicazione 05/11/2020 Termine richieste chiarimenti Martedi - 10 Novembre 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 20 Novembre 2020 - 12:00 Apertura delle offerteLunedi - 30 Novembre 2020 - 11:19
Categorie merceologiche
  • 85 - Servizi sanitari e di assistenza sociale
DescrizioneIl progetto è rivolto a minori nellafascia preadolescenziale e adolescenzial e(13 – 18 anni,articolati in gruppi omogenei per fasce d’età) residenti nel territorio del Municipio Roma XII, in particolare nel quartiere Massimina e in quelli limitrofi,e/o che frequentano gli Istituti Scolastici del territorio.
Con il progetto “Centro di Aggregazione Giovanile FRIENDS”, il Municipio Roma XII intende realizzare un centro diffuso di aggregazione e socializzazione, riservato ai giovani, in cui essi possano incontrarsi e intrattenersi per sviluppare competenze in attività di tipo creativo, culturale, ludico, sportivo, di informazione e di formazione finalizzate alla promozione di stili di vita e comportamentali salutari e alla prevenzione del disagio. Luoghi in cui, mediante il sostegno di giovani operatori, si lavora mirando all’empowerment delle competenze giovanili utilizzando le metodologie della programmazione dal basso, della progettazione partecipata e dell’educazione tra pari. In questo contesto l’aggregazione giovanile costituisce un significativo livello di protagonismo dei giovani e di prevenzione del disagio. Il CAG dovrà avere una sede prevalente in zona Massimina/Casal Lumbroso, ma dovrà essere strutturato in maniera diffusa mediante l’attivazione, da parte dell’aggiudicatario, di eventi informativi/aggregativi/laboratoriali da realizzarsi presso gli Istituti Scolastici Superiori del territorio che potranno essere coinvolti nella progettualità o ex ante quali soggetti partner del proponente o ex post dall’eventuale aggiudicatario mediante presentazione del progetto e raccolta di adesioni.
Struttura proponente Direzione Socio Educativa
Responsabile del servizio Lucietta Iorio Responsabile del procedimento Ottavi Cristiano
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf lettera-invito-cag - 0.98 MB
05/11/2020
File pdf determina-42569-17-07-2020-tn0100000503-1 - 93.98 kB
05/11/2020
File pdf all.-a-avviso-def - 110.73 kB
05/11/2020
File pdf patto-di-integrita - 117.54 kB
05/11/2020
File pdf schema-di-contratto-di-servizio - 165.87 kB
05/11/2020
File pdf capitolato - 591.71 kB
05/11/2020

Chiarimenti

  1. 09/11/2020 16:19 - FAQ 1 Nella lettera di invito, in merito ai requisiti di capacità tecnica e professionale, a pag 4 è fatto riferimento ai principali servizi prestati negli ultimi tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando mentre a pag 12, così come a pag 16 nella tabella di valutazione (sub criteri B1-B2-B3), si fa riferimento all‘elenco dei principali servizi prestati nel triennio 2014-2016. Si intende l’indicazione del triennio 2014-2016 un refuso e pertanto da considerare l’elenco dei servizi nell’ultimo triennio come indicato a pag 4?
    FAQ 2 Nel capitolato art 11-personale operante, la figura di responsabile è specificata in alternativa tra le professionalità di psicologo, assistente sociale, laureato in scienze dell’educazione. Nella lettera di invito, alla tabella criteri di valutazione, subcriterio B5, è riportata “esperienza professionale dell’assistente sociale”. L’indicazione della figura specifica di assistente sociale al subcriterio B5 è da intendersi come refuso e pertanto da considerare valida l’alternativa tra le 3 figure sopracitate di Responsabile?
    FAQ 3. Nella lettera di invito, tabella criteri di valutazione sub criterio B5-B7-B9-B11, i punteggi massimi assegnati a ciascuna figura professionale, non corrispondono al dettaglio dei punteggi assegnati per n° anni di esperienza. Si richiedono chiarimenti in merito all’assegnazione dei punteggi per anni di esperienza degli psicologi, educatori professionali e maestri d’arte/animatori/tecnici
    FAQ 4. In riferimento alla Offerta Tecnica, capitolo B) “Offerta Tecnica – Professionalità specifica dell’organismo” sub criteri della tabella di valutazione B1 B2 B3, è possibile porre a corredo dei paragrafi allegati di dettaglio da ritenersi pertanto esclusi dal conteggio delle 20 pagine previste?
    FAQ 5. In riferimento alla Offerta Tecnica, capitolo B) “Offerta Tecnica – Formazione ed esperienza del personale preposto”  sub criteri da B4 a B11, è possibile porre a corredo è possibile porre a corredo dei paragrafi allegati di dettaglio da ritenersi pertanto esclusi dal conteggio delle 20 pagine previste?

     



    RISPOSTA 1: Non si tratta di un refuso. Nella lettera di invito a pag 4 l'elenco dei principali servizi prestati negli ultimi tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando  sono da considerarsi requisito di accesso, a pena di esclusione. A pag 12, così come a pag 16 nella tabella di valutazione (sub criteri B1-B2-B3), i principali servizi prestati nel triennio 2014-2016 sono da considerarsi ulteriori rispetto al triennio 2017-2019, ai fini dell'attribuzione del punteggio.

    RISPOSTA 2: L’indicazione della figura specifica di assistente sociale riportata nel sub-criterio B5 è da intendersi come refuso e pertanto da considerare valida l’alternativa tra le 3 figure di Responsabile citate nel capitolato art. 11- personale operante: psicologo, assistente sociale, laureato in scienze dell’educazione. 

    RISPOSTA 3:  In merito ai sub-criteri  B5-B7-B9-B11, i punteggi assegnati saranno riparametrati in modo da attribuire all'offerta migliore il punteggio massimo disponibile ed alle altre un punteggio riparametrato sul punteggio massimo medesimo (ad esempio, nel sub-criterio B5, chi ha oltre 6 anni di esperienza, e quindi 5 punti, otterrà il punteggio massimo - riparametrato- pari a 4 e a seguire gli altri punti saranno riparametrati sul punteggio massimo).

    RISPOSTA 4: L’elenco dei principali servizi prestati nel triennio 2014-2016 nel settore oggetto della gara, come da griglia riportata nella Lettera di invito, costituisce un allegato all’elaborato progettuale, pertanto non è conteggiato nelle 20 pagine.

    RISPOSTA 5. L’elenco dei nominativi e delle qualifiche professionali delle persone fisiche incaricate di fornire la prestazione relativa allo specifico contratto, come da griglia riportata nella Lettera d'invito, costituisce un allegato all’elaborato progettuale, pertanto non è conteggiato nelle 20 pagine dell’elaborato.
     
    12/11/2020 17:10

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

ROMA CAPITALE

Direzione Generale - Centrale Unica Appalti - p.zza G. da Verrazzano, 7 Roma (RM)
Tel. - per ogni tipo di informazione, gli operatori economici devono chiamare esclusivamente il numero 02-40031280) - Fax. 06.4115333 - PEC: romacapitale@pec.tuttogare.it