Gara - ID 110

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI
ProceduraAccordo quadro
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Procedura di gara aperta finalizzata  alla conclusione di un Accordo Quadro come definito dell’art. 54 (c.4 Lett. a) del D. Lgs. 50/2016  - n. 7 lotti funzionali,  per la definizione del Sistema di Accoglienza in favore di adulti in condizione di marginalità estrema. Annualità 2019/23.
 Criterio: Qualità Prezzo ai sensi dell'Art. 95 c. 3 del Dlgs 50/2016
Oggetto
Lotto 1: Dormitorio di emergenza per singoli adulti” con una capacità ricettiva fino a n. 50 posti.
Lotto 2: Centro comunale di Pronta Accoglienza e mensa sociale San Michele” con una capacità ricettiva fino a n. 40 posti; (10 h 24 – 30 h15) da realizzare presso  la struttura situata in Roma, Piazzale Antonio Tosti n.4 in disponibilità giuridica di Roma Capitale.
Lotto 3: “Centro di Pronta Accoglienza e mensa sociale”, realizzazione e gestione di una struttura di pronta accoglienza e mensa sociale con una capacità ricettiva fino a n. 70 persone in condizione di grave marginalità sociale presenti nel territorio comunale, così suddivisi: n. 50 in regime 15H e n. 20 in regime 24H.
Lotto 4: Centro di pronta accoglienza e mensa sociale con una capacità ricettiva fino a n. 50 persone (20 h 24 – 30 h15) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
Lotto 5: Centro di Accoglienza” con una capacità ricettiva fino a n. 100 posti (30 h 24 – 70 h15) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
Lotto 6: Comunità alloggio per persone con problematiche psicosociali” con una capacità ricettiva fino a n. 20 posti (h 24) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
Lotto 7 Condominio sociale e appartamenti Housing first per un numero massimo di 18 persone in condizioni di marginalità sociale da realizzare presso i locali di Via Giolitti n. 255 e Via dei Reti n. 27/29  disponibilità giuridica di Roma Capitale.
GARA n. 7357644
CIG LOTTO 1 n. 7817803F1C
CIG LOTTO 2 n. 78178272EE
CIG LOTTO 3 n. 7817839CD2
CIG LOTTO 4 n. 7817848442
CIG LOTTO 5 n. 7817860E26
CIG LOTTO 6 n. 78178684C3
CIG LOTTO 7 n. 78178738E2
CIG
CUP
Totale appalto€ 13.857.495,20
Data pubblicazione 13/05/2019 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 21 Giugno 2019 - 12:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 05 Settembre 2019 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 19 Settembre 2019 - 11:00
Categorie merceologiche
  • 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
DescrizioneProcedura di gara aperta finalizzata  alla conclusione di un Accordo Quadro come definito dell’art. 54 (c.4 Lett. a) del D. Lgs. 50/2016  - n. 7 lotti funzionali,  per la definizione del Sistema di Accoglienza in favore di adulti in condizione di marginalità estrema. Annualità 2019/23.
 Criterio: Qualità Prezzo ai sensi dell'Art. 95 c. 3 del Dlgs 50/2016
Oggetto
Lotto 1: Dormitorio di emergenza per singoli adulti” con una capacità ricettiva fino a n. 50 posti.
Lotto 2: Centro comunale di Pronta Accoglienza e mensa sociale San Michele” con una capacità ricettiva fino a n. 40 posti; (10 h 24 – 30 h15) da realizzare presso  la struttura situata in Roma, Piazzale Antonio Tosti n.4 in disponibilità giuridica di Roma Capitale.
Lotto 3: “Centro di Pronta Accoglienza e mensa sociale”, realizzazione e gestione di una struttura di pronta accoglienza e mensa sociale con una capacità ricettiva fino a n. 70 persone in condizione di grave marginalità sociale presenti nel territorio comunale, così suddivisi: n. 50 in regime 15H e n. 20 in regime 24H.
Lotto 4: Centro di pronta accoglienza e mensa sociale con una capacità ricettiva fino a n. 50 persone (20 h 24 – 30 h15) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
Lotto 5: Centro di Accoglienza” con una capacità ricettiva fino a n. 100 posti (30 h 24 – 70 h15) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
Lotto 6: Comunità alloggio per persone con problematiche psicosociali” con una capacità ricettiva fino a n. 20 posti (h 24) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
Lotto 7 Condominio sociale e appartamenti Housing first per un numero massimo di 18 persone in condizioni di marginalità sociale da realizzare presso i locali di Via Giolitti n. 255 e Via dei Reti n. 27/29  disponibilità giuridica di Roma Capitale.
GARA n. 7357644
CIG LOTTO 1 n. 7817803F1C
CIG LOTTO 2 n. 78178272EE
CIG LOTTO 3 n. 7817839CD2
CIG LOTTO 4 n. 7817848442
CIG LOTTO 5 n. 7817860E26
CIG LOTTO 6 n. 78178684C3
CIG LOTTO 7 n. 78178738E2
Struttura proponente Roma Capitale – Dipartimento Politiche Sociali – Direzione Accoglienza e Inclusione – U.O. Contrasto esclusione sociale
Responsabile del servizio Michela Micheli Responsabile del procedimento MICHELI MICHELA
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf 05-schema-contratto-applicativo-tutti-i-lotti-signed - 426.41 kB
13/05/2019
File pdf 07-codice-comportamento-dip-roma-capitale-dgc-141-2016 - 933.43 kB
13/05/2019
File pdf 04-schema-di-accordo-quadro-mod-signed - 586.37 kB
13/05/2019
File pdf 03-bando-accoglienza-ok-signed - 436.33 kB
13/05/2019
File pdf 03-disciplinare-accoglienza-ok-signed - 686.12 kB
13/05/2019
File pdf capitolato-definitivo-lotto-2-3-4-accordo-quadro-mod-signed - 539.22 kB
13/05/2019
File pdf capitolato-definitivo-lotto-1-accordo-quadro-mod-signed - 486.94 kB
13/05/2019
File doc avviso-dgue - 68.50 kB
13/05/2019
File pdf capitolato-definitivo-lotto-7-accordo-quadro-signed - 610.41 kB
13/05/2019
File pdf capitolato-definitivo-lotto-5-6-accordo-quadro-mod-signed - 564.36 kB
13/05/2019
File pdf dd-rep.-622-esec-indizione-accordo-quadro-accogl-copia - 168.81 kB
13/05/2019
File docx modello-comunicazioni-ex-art.-76-d.lgs.-50-2016. - 20.45 kB
13/05/2019
File pdf protocollo-integrita - 627.73 kB
13/05/2019
File pdf scheda-progettuale-accordo-quadro-sistema-di-accoglienza-mod-signed - 728.02 kB
13/05/2019
File xml dgue-request - 14.70 kB
13/05/2019
File pdf via-dei-reti-2019-planimetrie-via-dei-reti - 715.05 kB
17/06/2019
File pdf via-giolitti-planimetrie - 185.45 kB
17/06/2019
File pdf via-dei-reti-2019-post-operam-via-dei-reti-27-29 - 1.61 MB
28/06/2019
File pdf planimetria-piano-1-s.-michele - 63.27 kB
28/06/2019
File pdf qe20190026618-personale-s.-michele - 36.79 kB
28/06/2019
File pdf dd-proroga-termini-ricezione-offerte - 76.51 kB
01/07/2019
File pdf dd-proroga-termini-ricezione-offerte - 76.51 kB
01/07/2019
File pdf personale-in-servizio-lotto-3 - 124.72 kB
04/07/2019
File pdf Curriculum Vitae Claudio Zagari - 130.84 kB
16/09/2019
File pdf Atto di costituzionedel Seggio di gara - 79.82 kB
16/09/2019
File pdf qe20190071776-verbale-seggio-di-gara-30092019 - 855.95 kB
07/10/2019
File pdf dd-3109-ammissione-esclusione-accoglienza - 74.31 kB
21/10/2019
File pdf Curriculum Vitae Del Vecchio Patrizia - 650.07 kB
21/10/2019
File pdf Curriculum Vitae Castaldi Michelina - 1.00 MB
21/10/2019
File pdf Curriculum Vitae Senesi Rosaria - 495.89 kB
21/10/2019
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 82.12 kB
21/10/2019
File pdf qe20190078573-verbale-del-28-ottobre-2019 - 136.16 kB
28/10/2019

Lotti

OggettoLotto 1: Dormitorio di emergenza per singoli adulti” con una capacità ricettiva fino a n. 50 posti.
CIG7817803F1C
Totale lotto € 1.662.150,00
Durata 52 Mesi
Descrizione Lotto 1: Dormitorio di emergenza per singoli adulti” con una capacità ricettiva fino a n. 50 posti.
Categorie merceologiche 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 2: Centro comunale di Pronta Accoglienza e mensa sociale San Michele” con una capacità ricettiva fino a n. 40 posti; (10 h 24 – 30 h15) da realizzare presso la struttura situata in Roma, Piazzale Antonio Tosti n.4 in disponibilità giuridica di Roma Capitale.
CIG78178272EE
Totale lotto € 1.858.901,07
Durata 52 Mesi
Descrizione Lotto 2: Centro comunale di Pronta Accoglienza e mensa sociale San Michele” con una capacità ricettiva fino a n. 40 posti; (10 h 24 – 30 h15) da realizzare presso  la struttura situata in Roma, Piazzale Antonio Tosti n.4 in disponibilità giuridica di Roma Capitale.
Categorie merceologiche 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 3: “Centro di Pronta Accoglienza e mensa sociale”, realizzazione e gestione di una struttura di pronta accoglienza e mensa sociale con una capacità ricettiva fino a n. 70 persone in condizione di grave marginalità sociale presenti nel territorio comunale, così suddivisi: n. 50 in regime 15H e n. 20 in regime 24H.
CIG7817839CD2
Totale lotto € 2.665.718,60
Durata 45 Mesi
Descrizione Lotto 3: “Centro di Pronta Accoglienza e mensa sociale”, realizzazione e gestione di una struttura di pronta accoglienza e mensa sociale con una capacità ricettiva fino a n. 70 persone in condizione di grave marginalità sociale presenti nel territorio comunale, così suddivisi: n. 50 in regime 15H e n. 20 in regime 24H.
Categorie merceologiche 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 4: Centro di pronta accoglienza e mensa sociale con una capacità ricettiva fino a n. 50 persone (20 h 24 – 30 h15) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
CIG7817848442
Totale lotto € 2.402.060,03
Durata 52 Mesi
Descrizione Lotto 4: Centro di pronta accoglienza e mensa sociale con una capacità ricettiva fino a n. 50 persone (20 h 24 – 30 h15) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
Categorie merceologiche 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 5: Centro di Accoglienza” con una capacità ricettiva fino a n. 100 posti (30 h 24 – 70 h15) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
CIG7817860E26
Totale lotto € 3.682.849,50
Durata 52 Mesi
Descrizione Lotto 5: Centro di Accoglienza” con una capacità ricettiva fino a n. 100 posti (30 h 24 – 70 h15) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
Categorie merceologiche 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 6: Comunità alloggio per persone con problematiche psicosociali” con una capacità ricettiva fino a n. 20 posti (h 24) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
CIG78178684C3
Totale lotto € 1.171.420,00
Durata 52 Mesi
Descrizione Lotto 6: Comunità alloggio per persone con problematiche psicosociali” con una capacità ricettiva fino a n. 20 posti (h 24) ubicato nel territorio di Roma Capitale.
Categorie merceologiche 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
Ulteriori informazioni
OggettoLotto 7 Condominio sociale e appartamenti Housing first per un numero massimo di 18 persone in condizioni di marginalità sociale da realizzare presso i locali di Via Giolitti n. 255 e Via dei Reti n. 27/29 disponibilità giuridica di Roma Capitale.
CIG78178738E2
Totale lotto € 414.396,00
Durata 42 Mesi
Descrizione Lotto 7 Condominio sociale e appartamenti Housing first per un numero massimo di 18 persone in condizioni di marginalità sociale da realizzare presso i locali di Via Giolitti n. 255 e Via dei Reti n. 27/29  disponibilità giuridica di Roma Capitale.
Categorie merceologiche 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
Ulteriori informazioni

Seggio di gara

File pdf Atto di costituzione QE/2700/2019 - 16/09/2019
Nome Ruolo CV
Claudio Zagari Presidente File pdf
Stievano Anna Supporto RUP
Mosconi Marzia Segreteria verbalizzante
Di Falco Giovanni Segreteria verbalizzante
Perini Valentina Segreteria verbalizzante

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione QE/3115/2019 - 21/10/2019
Nome Ruolo CV
Del Vecchio Patrizia Presidente File pdf
Castaldi Michelina Commissario File pdf
Senesi Rosaria Commissario File pdf

Avvisi di gara

24/10/2019avviso seduta apertura buste offerte tecniche
Si comunica che con determinazione dirigenziale repertorio n. QE/3115/2019 si è proceduto alla nomina della commissione di gara per la valutazione della documentazione tecnica. La Commissione procederà all’apertura delle buste telematiche virtuali...
30/09/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Accordo Quadro: Procedura di gara aperta finalizzata  alla conclusione di un Accordo Quadro come definito dell’art. 54 (c.4 Lett. a) del D. Lgs. 50/2016
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 01 Ottobre 2019 - 09:00...
18/09/2019RETTIFICA DATA SEDUTA PUBBLICA al 30 settembre
Su indicazione del RUP, dr. Claudio zagari,  si comunica lo slittamento della 1 seduta della gara in oggetto, prevista per domani 19, al giorno 30 settembre h 9,00 piano 6° stanza 16...
17/09/2019SEDUTA PUBBLICA
Si comunica che con determinazione dirigenziale repertorio n. QE/2700/2019 si è proceduto alla nomina del seggio di gara per la verifica della documentazione amministrativa pervenuta in adesione dell’avviso pubblico in oggetto. La Commissione proceder...
17/09/2019Modifica date procedura Accordo Quadro: Procedura di gara aperta finalizzata  alla conclusione di un Accordo Quadro come definito dell’art. 54 (c.4 Lett. a) del D. Lgs. 50/2016  - n. 7 lotti funzionali,  per la definizione del Sistema di Accoglienza
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti21/06/2019 12:00Scadenza presentazione offerte05/09/2019 12:00Apertura delle offerte19/09/2019 ...
16/09/2019Modifica date procedura Accordo Quadro: Procedura di gara aperta finalizzata  alla conclusione di un Accordo Quadro come definito dell’art. 54 (c.4 Lett. a) del D. Lgs. 50/2016  - n. 7 lotti funzionali,  per la definizione del Sistema di Accoglienza
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti21/06/2019 12:00Scadenza presentazione offerte05/09/2019 12:00Apertura delle offerte19/09/2019 ...
16/09/2019Modifica date procedura Accordo Quadro: Procedura di gara aperta finalizzata  alla conclusione di un Accordo Quadro come definito dell’art. 54 (c.4 Lett. a) del D. Lgs. 50/2016  - n. 7 lotti funzionali,  per la definizione del Sistema di Accoglienza
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti21/06/2019 12:00Scadenza presentazione offerte05/09/2019 12:00Apertura delle offerte19/09/2019 ...
10/07/2019Modifica date procedura Accordo Quadro: Procedura di gara aperta finalizzata  alla conclusione di un Accordo Quadro come definito dell’art. 54 (c.4 Lett. a) del D. Lgs. 50/2016  - n. 7 lotti funzionali,  per la definizione del Sistema di Accoglienza
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti21/06/2019 12:00Scadenza presentazione offerte05/09/2019 12:00Apertura delle offerte16/09/2019 ...
01/07/2019Modifica date procedura Accordo Quadro: Procedura di gara aperta finalizzata  alla conclusione di un Accordo Quadro come definito dell’art. 54 (c.4 Lett. a) del D. Lgs. 50/2016  - n. 7 lotti funzionali,  per la definizione del Sistema di Accoglienza
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti21/06/2019 12:00Scadenza presentazione offerte05/09/2019 12:00Apertura delle offerte15/09/2019 ...
01/07/2019DIFFERIMENTO TERMINE PRESENTAZIONE OFFERTE
DIFFERIMENTO TERMINE PRESENTAZIONE OFFERTE: H 12:00 DEL 05/09/2019...

Chiarimenti

  1. 21/05/2019 15:45 -
    1. A pag. 3 del Bando di gara è indicato che il servizio riguardante il Lotto 3 “Centro di pronta accoglienza e mensa sociale con una capacità ricettiva fino a n. 70 posti; (20 h 24 – 50 h15)” dovrà essere realizzato presso la struttura situata in Roma, Via Assisi 39 in disponibilità giuridica di Roma Capitale. Diversamente, nel resto della documentazione di gara (Disciplinare, Capitolato) per il Lotto 3 è indicato che il servizio si dovrà “realizzare presso struttura in disponibilità dell’Organismo”. Non a caso anche per il Lotto 3 è richiesta, quale requisito minimo, la dichiarazione attestante il possesso/disponibilità e l’idoneità igienico sanitaria dell’immobile, così come – eventualmente – anche il possesso dell’autorizzazione all’apertura e al funzionamento per attività di accoglienza notturna, utile all’ottenimento di 5 punti aggiuntivi (parametro on/off) per il progetto tecnico. Pertanto, si domanda di chiarire se per il Lotto 3 la struttura dovrà essere nella disponibilità dell’Organismo oppure se il servizio dovrà realizzarsi effettivamente presso la struttura di Via Assisi, 39. Qualora fosse vera questa seconda ipotesi, si chiede altresì di confermare il venir meno del requisito di possesso/disponibilità dell’immobile, nonché dell’eventuale autorizzazione al funzionamento, con conseguente ridefinizione del punteggio spettante a tale sub criterio di valutazione
    2. All’art. 6 del Capitolato definitivo del Lotto 1 (pag. 4), tra i requisiti della struttura per l’accoglienza è indicato che “la struttura adibita all’accoglienza dovrà essere circoscritta all’interno dell’area della Città Metropolitana”. Si chiede di confermare se effettivamente la struttura potrà essere ubicata nel territorio della provincia di Roma 
    3. In caso affermativo si domanda altresì se tale disposizione potrà essere valida anche per il Lotto 6 “Comunità alloggio per persone con problematiche psicosociali”;
    4. Tra i criteri di valutazione è previsto, per ognuno dei 7 lotti, un eventuale punteggio aggiuntivo (nella misura di 5 punti) in base all’eventuale “possesso della carta dei servizi adottata e applicata prima della data di scadenza del bando” (parametro on/off). A questo proposito si chiede di precisare se per “Carta dei Servizi” si intende un documento che individua e definisce in modo esaustivo i servizi resi/offerti da un dato operatore economico, oppure, se si fa riferimento al documento inerente la descrizione, il funzionamento e le procedure di controllo del servizio (di accoglienza);
    5. E’ ammessa la partecipazione di un concorrente che intenda concorrere contestualmente ad alcuni lotti in forma singola e ad altri (diversi) nella forma di costituendo raggruppamento temporaneo?
    6. Esaminando la documentazione di gara si rileva la mancanza dell’elenco del personale attualmente impiegato nei servizi relativi ai lotti 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 7. Dovendo eventualmente ottemperare alla clausola sociale, ai fini di una corretta formulazione dell'offerta economica, si chiede di rendere noto l’elenco del personale assunto dall’/dalle impresa/e uscenti, avendo cura di indicare se trattatasi personale autonomo (libero professionista), parasubordinato o subordinato. Per quest’ultimo si chiede di specificare il CCNL applicato, il livello d’inquadramento, gli scatti di anzianità e la data del prossimo scatto; 
    7. Ai fini di una congrua valutazione dell’esperienza del personale richiesto si domanda di chiarire se l’esperienza in servizi di accoglienza in strutture residenziali rivolti a persone migranti possano essere considerate analoghe a quelle richieste dal bando di gara;
    8. Con riferimento alle figure professionali, si evidenzia come in alcuni lotti sia richiesta la presenza di Operatori socio-sanitari (OSS), mentre in altri si richiedono Operatori socio-sanitari e/o Operatori sociali. Dal momento che l’utenza dei servizi oggetto del presente bando è tendenzialmente la stessa (come si evince dai rispettivi Capitolati di gara) e le prestazioni richieste sono analoghe, si chiede di chiarire se la dicitura “Operatori socio-sanitari e/o Operatori sociali” possa essere considerata valida per ognuno dei 7 lotti. 
    9. In caso di partecipazione a più lotti è possibile presentare, per alcuni, la medesima struttura?


    1. La struttura deve essere in disponibilità dell’organismo partecipante. Il riferimento alla struttura di Via Assisi trattasi di refuso in quanto fatto salvo per il richiamo alla “clausola sociale” inerente il riassorbimento del personale per il lotto 3 che coincide con il personale in forza all’attuale gestore della struttura di Via Assisi
    2. Si, potrà essere ubicata nel territorio della Città Metropolitana
    3. No, ai sensi dell’art. 7 del capitolato dei lotti 5 e 6 le strutture dovranno insistere nel territorio di Roma Capitale.
    4. Trattasi di documento che descriva funzionamento e le procedure di controllo del servizio (di accoglienza) nonché procedure di reclamo e gestione disservizi. 
    5. Si 
    6. Il lotto 1 è di nuova istituzione e di conseguenza non è presente personale da riassorbire. Il lotto 2 personale S. Michele (CIGNO); lotto 3 personale Madre Teresa di Calcutta (CIGNO); lotto 4 personale Castelverde (Eriches 29); lotto 5 personale Esercito della Salvezza; lotto 6 personale Comunità S. Egidio (Cisterna e Anicia); lotto 7 Il lotto è ancora in fase di aggiudicazione in precedente procedura e quindi non è presente una lista di personale; 
    7. Si 
    8. Si 
    9. Si; nel caso specifico sarà necessaria la dichiarazione inerente l’ordine di preferenza in caso di aggiudicazione di più lotti. 
    28/06/2019 08:15
  2. 29/05/2019 10:36 -
    …. nella scheda progettuale del servizio e nella tabella relativa all'analisi dei costi, si fa riferimento al "CCNL per le lavoratrici e i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario assistenziale – educativo e di inserimento lavorativo compreso il contratto integrativo territoriale (Tabella Ministero del lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali – maggio 2013)".  In data 28 marzo 2019 è stato rinnovato il CCNL e le relative Tabelle retributive.   Tenendo conto degli aumenti previsti dal nuovo CCNL, in che modo va interpretata la scheda progettuale in cui viene proposto il modello organizzativo con i rispettivi livelli di inquadramento e i relativi costi? 


    La stazione appaltante fa riferimento al CCNL in vigore al momento della pubblicazione della Gara.  
    28/06/2019 08:16
  3. 29/05/2019 11:54 - Posto che per “servizi analoghi” vadano intesi quelli attinenti allo stesso settore dell’appalto da aggiudicare, ma concernenti, in riferimento allo specifico oggetto della procedura, tipologie diverse ed eterogenee, si richiede a codesta Amministrazione se per la procedura di cui trattasi possano ritenersi servizi analoghi all'oggetto di gara il “Servizio di unità mobile per le emergenze sociali” (destinato a persone senza fissa dimora e persone con grave fragilità sociale) e il “Servizio residenziale di accoglienza migranti”(offre accoglienza notturna, diurna e servizi di supporto individualizzati, rivolti a persone migranti con grave fragilità sociale).
     
    Si chiede di specificare inoltre se la sede del Lotto 7 è da realizzare presso struttura in disponibilità dell'Organismo ( come è indicato a pag. 2 punto B.7 della scheda progettuale)  o in una sede di disponibilità giuridica di Roma Capitale (come delineato nel disciplinare e nel bando di gara).  


    I lotti di gara fanno tutti riferimento a servizi di accoglienza “residenziale” e quindi solo il “Servizio residenziale di accoglienza migranti” può considerarsi analogo.
     
    La sede del lotto 7 è in disponibilità di Roma Capitale ed in particolare trattasi dell’immobile di Via dei Reti 29/a e dell’unità immobiliare di Via Giolitti n. 255, III piano, interno 15
    28/06/2019 08:17
  4. 30/05/2019 17:40 - Buongiorno, in relazione alla procedura in oggetto, siamo a presentare i nostri chiarimenti:
    1. LOTTO 2: i dati relativi al personale indicati nell’Analisi dei costi sulla Scheda progettuale non corrispondono a quelli indicati all’art. 9 del Capitolato; si chiede pertanto di chiarire se il Coordinatore debba essere inquadrato a livello E1 o E2 e se l’addetto alle pulizie debba essere full time o a 21 ore settimanali
    2. LOTTO 2: al fine di quantificare l’importo dei costi fissi del personale si è provveduto a dividere l’importo annuo 291.670,97 € per 365 giorni e moltiplicarlo per 1.582 giorni del periodo, tale cifra risulta 1.264.173,90 € diversamente da quanto indicato, ossia 1.263.910,06 €. Si chiede di precisare come sia stato ottenuto tale importo.
    3. LOTTO 3: al fine di quantificare l’importo dei costi fissi del personale si è provveduto a dividere l’importo annuo 402.392,47 € per 365 giorni e moltiplicarlo per 1.370 giorni del periodo, tale cifra risulta 1.510.349,82 € diversamente da quanto indicato, ossia 1.508.971,76 €. Si chiede di precisare come sia stato ottenuto tale importo.
    4. LOTTO 3: all’art. 8 del Capitolato si evidenzia che nella struttura (in disponibilità giuridica dell’Amministrazione) non è presente il locale cucina, altresì nel bando risulta che il servizio sia da realizzare presso la struttura situata in Roma, Via Assisi 39. Si chiede di chiarire se si tratta di refusi
    5. LOTTO 7: i locali sono da arredare interamente a cura dell’aggiudicataria o solamente gli spazi di cui all’art. 7 del Capitolato? 
    6. LOTTO 7: a quanto ammontano i mq complessivi del Condominio Sociale e quelli dell’unità immobiliare dedicata all’housing first?
    7. LOTTO 7: i dati relativi al personale indicati nell’Analisi dei costi sulla Scheda progettuale non corrispondono a quelli indicati all’art. 9 del Capitolato; si chiede pertanto di chiarire se il Coordinatore debba essere inquadrato a livello E1 o E2 e se il custode debba essere full time o 36 ore settimanale e se debba essere inquadrato a livello A2 o A1.
    8. LOTTO 7: al fine di quantificare l’importo dei costi fissi del personale si è provveduto a dividere l’importo annuo 86.472,04 € per 365 giorni e moltiplicarlo per 1.279 giorni del periodo, tale cifra risulta € 303.007,50 diversamente da quanto indicato, ossia 302.652,14 €. Si chiede di precisare come sia stato ottenuto tale importo.
    9. LOTTO 7: ai fini del rispetto della clausola sociale citata all’art. 9 del Capitolato, si richiede di conoscere i seguenti dati inerenti il Personale dell’attuale appaltatore: Contratto CCNL applicato; Mansione; Livelli di inquadramento; Scatti di anzianità maturati e maturandi; Monte ore settimanale; Tipologia di contratto applicato (tempo ind.; tempo det., ecc.); Presenze di eventuali migliorie “ad Personam” o superminimi assorbibili o non assorbibili; Eventuali condizioni di limitazione (non idoneità alla mansione, ovvero prescrizioni limitative dell’incarico); Presenza di eventuali Operatori in malattia, aspettativa o maternità o altro. l. Stato di aggiornamento dei singoli operatori relativamente ai corsi di formazione cogente (d.lgs.81/08), Prevenzione incendi rischio elevato, primo soccorso.
    10. Si chiede se è possibile effettuare il sopralluogo presso i locali oggetto del Lotto 7.
    11. In ragione del rinnovo del CCNL delle Cooperative sociali, si chiede se è previsto un adeguamento dei prezzi sulla base delle Tabella Ministeriali che saranno pubblicate. 
    12. Avendo a disposizione una struttura con un’elevata capacità ricettiva massima, è possibile presentare offerta per due o più lotti, indicando la stessa struttura?
    13. Per quanto riguarda i requisiti di capacità tecnica e professionale (punto 7.3 comma g) del disciplinare di gara), in caso di partecipazione a più lotti, l’importo complessivo minimo da soddisfare dei servizi analoghi è dato dalla sommatoria del 20% per ciascun lotto? [esempio partecipando ai lotti 2 e 3: € 371.780,21 (20% del lotto 2) + € 533.143,72 (20% del lotto 3) = € 904.923,93 (cifra da soddisfare complessivamente nel triennio)]


    1.    Il coordinatore è inquadrato al livello E1 e l’addetto alle pulizie è part time a 21 ore settimanali 
    2.    Il calcolo è stato fatto su base mensile e non giornaliera.
    3.    Il calcolo è stato fatto su base mensile e non giornaliera.
    4.    La struttura deve essere in disponibilità dell’organismo partecipante. Il riferimento alla struttura di Via Assisi trattasi di refuso in quanto fatto salvo per il richiamo alla “clausola sociale” inerente il riassorbimento del personale per il lotto 3 che coincide con il personale in forza all’attuale gestore della struttura di Via Assisi
    5.    Solamente gli spazi di cui all’art. 7 del Capitolato
    6.    Si allegano planimetrie
    7.    Fare riferimento alla scheda progettuale e analisi costi che è corretta
    8.    Il calcolo è stato fatto su base mensile e non giornaliera
    9.    Il lotto è ancora in fase di aggiudicazione in precedente procedura e quindi non è presente una lista di personale;
    10.  È necessario fare richiesta alla pec dipartimentale
    11.  La stazione appaltante fa riferimento al CCNL in vigore al momento della pubblicazione della Gara. 
    12.  Si, purché i due Servizi siano chiaramente distinguibili e differenziati come spazi ed équipe
    13.       Si
    28/06/2019 08:20
  5. 03/06/2019 10:48 -
    In merito al requisito di capacità tecnica e professionale, si richiede se un’attività di Prima Accoglienza di cittadini stranieri presso una struttura, si possa annoverare quale servizio analogo al settore oggetto di gara.


    Si.
    28/06/2019 08:21
  6. 04/06/2019 10:40 - Relativamente al lotto 4, siamo a richiedere la seguente specifica: - al fine di quantificare l’importo dei costi fissi del personale si è provveduto a dividere l’importo annuo 315.898,16 € per 365 giorni e moltiplicarlo per 1.583 giorni del periodo, tale cifra risulta € 1.370.045,99 diversamente da quanto indicato, ossia 1.368.892,03 €. Si chiede di precisare come sia stato ottenuto tale importo

    Il calcolo è stato fatto su base mensile e non giornaliera.
    28/06/2019 08:27
  7. 05/06/2019 15:00 -
    Il quesito riguarda il lotto 4: Rispetto al paragrafo C. ESPERIENZA, PERSONALE E PROPOSTE MIGLIORATIVE Nel punto C.1. Curriculum dell’Organismo partecipante, si parla di "esperienza certificata nella gestione di servizi a carattere residenziale e semiresidenziale per l’utenza di riferimento del presente bando. Il punteggio attribuito sarà di 1 punto per ogni anno intero, fino a un massimo di 5 punti. Nel computo di un "anno intero" si possono conteggiare due servizi ad esempio di sei mesi l'uno?


    Si, purché siano specificate data inizio e fine del servizio.
    28/06/2019 08:28
  8. 12/06/2019 14:28 - Relativamente alla richiesta di idonea referenza bancaria, dovendo presentarne una indipendentemente dai lotti ai quali si intende partecipare,  si domanda se dovrà essere inserito l'importo del lotto con il valore più alto. Diversamente si chiede di indicare le modalità di produzione della referenza.

     Si faccia riferimento al Disciplinare di gara 7.2.c          
    28/06/2019 08:29
  9. 13/06/2019 10:32 - Relativamente alle dichiarazioni riguardanti i Requisiti di capacità tecnica e professionale, a pag. 11 del Disciplinare di Gara, è riportato: - "Dichiarazione di aver svolto servizi analoghi al settore oggetto di gara (servizi di accoglienza notturna per  persone senza dimora), prestati negli ultimi tre anni, antecedenti la data di pubblicazione del bando, di importo complessivo minimo, nel triennio, non inferiore al 20% del valore di ciascun lotto cui si concorre;  nella dichiarazione dovranno essere indicati gli importi, le date e i destinatari, pubblici o privati, dei servizi stessi."  Invece, a pag.19 del Bando è riportato: - "Dichiarazione che il concorrente ha realizzato negli ultimi tre esercizi (2015/2016/2017) un fatturato per servizi analoghi al settore oggetto della gara (servizi di accoglienza notturna per persone senza dimora) non inferiore al 50% del valore di ciascun lotto cui si concorre.) Pur rientrando in entrambi i parametri (20% o 50%) indicati, quale delle due percentuali va inserita nella Dichiarazione da produrre e da allegare all'offerta?

    La percentuale corretta è quella riportata dal Disciplinare ossia 20%     
    28/06/2019 08:29
  10. 13/06/2019 22:57 -
    DGUE e Criteri di selezione  Secondo le indicazioni del par 15.6 del Disciplinare di gara, il DGUE contiene le dichiarazioni relative al possesso dei requisiti relativi ai criteri di selezione di cui ai par. 7.1 (Requisiti di idoneità professionale), par. 7.2 (requisiti relativi alla capacità economico-finanziaria) e par. 7.3 (requisiti relativi alla capacità tecnico-professionale) del Disciplinare di Gara. Ai fini della sottomissione della proposta, confermate che è sufficiente la compilazione del DGUE e che non è necessario includere alcuna documentazione aggiuntiva quale, ad esempio, la documentazione (dichiarazioni, documentazione a comprova) richiesta nei par. 7.1, 7.2 e 7.3 del Disciplinare di gara? In caso di risposta affermativa e fermo restando che il possesso dei requisiti di cui ai par. 7.1, 7.2 e 7.3 del Disciplinare di Gara debba essere dimostrato con documenti di data certa anteriori alla data di chiusura della gara, confermate che la presentazione di tale documentazione avverrà a mezzo della piattaforma AVCPass solo in caso di selezione della proposta da parte della stazione appaltante?


    Non è necessario includere alcuna documentazione aggiuntiva a comprova del requisito di partecipazione che dovrà essere presentata a mezzo della piattaforma AVCPass.
     
    28/06/2019 08:30
  11. 13/06/2019 22:57 - Avvalimento interno  Il par. 8 “Avvalimento” del Disciplinare di Gara indica che l’operatore economico singolo o associato può dimostrare i requisiti di carattere economico, tecnico e professionale avvalendosi dei requisiti di altri soggetti, anche partecipanti al raggruppamento.

    1. È ammissibile dunque che, nel caso di un raggruppamento temporaneo costituendo una ausiliaria - che è anche mandataria del raggruppamento - presti avvalimento a un operatore economico che partecipano nello stesso raggruppamento?
     
    2. In caso di risposta affermativa al punto precedente, è ammissibile che l’ausiliaria partecipi in forma singola ad un altro lotto presente nella stessa gara?
     
    3. Sempre nello scenario di un raggruppamento temporaneo costituendo, la mandataria e una mandante possono prestare avvalimento a due operatori economici che partecipano nello stesso raggruppamento?


    1. Si faccia riferimento al Disciplinare art.8
     
    2. Si
     
    3. Si faccia riferimento al Disciplinare art.8
    28/06/2019 08:32
  12. 13/06/2019 22:57 - Documentazione scaricabile dalla piattaforma telematica “Tutto Gare”  Il Disciplinare di Gara menziona al par 13.2 la possibilità di scaricare la documentazione richiesta ai par. 15, 16 e 17 al fine di poterla completare e sottoscrivere. Attualmente dalla piattaforma telematica Tutto Gare è possibile scaricare solo il DGUE (.xml), il modello comunicazioni (.doc) e la copia da sottoscrivere del protocollo di integrità di Roma Capitale (.pdf) ma non ad esempio, un modello per la domanda di partecipazione o un modello per le dichiarazioni aggiuntive. SI prevede di rendere disponibile ulteriore modulistica tramite il portale Tutto Gare?

    No, i modelli presenti al momenti sono gli unici previsti. La domanda di partecipazione ed eventuali dichiarazioni aggiuntive vanno prodotte su carta intestata dell’ente secondo le modalità previste dal Disciplinare di gara.
     
    28/06/2019 08:33
  13. 13/06/2019 22:59 - Composizione della Busta A – Amministrativa nel caso di raggruppamenti temporanei non ancora costituiti  In relazione all’argomento in oggetto, il Disciplinare di Gara al par. 13.2 lett.b) e c) fornisce indicazioni in merito alla composizione della Busta A – Amministrativa anche nel caso di partecipazione in forma aggregata. Dall’analisi del par. 15 non risultano indicazioni precise su alcuni elementi (ad es. le Dichiarazioni integrative – par 15.3), si chiede pertanto di confermare o, eventualmente, di rettificare la seguente analisi della composizione della Busta A – Amministrativa nel caso di un raggruppamento temporaneo costituendo composto da una mandataria e più mandanti senza avvalimento:  - Busta A (Mandataria):
    1. Domanda di partecipazione in bollo, sottoscritta da mandataria e mandanti che, per ogni soggetto Mandataria/Mandante, include anche il documento di identità del legale rappresentante e un documento che ne attesti i poteri di firma
     
    2. DGUE proprio
     
    3. Dichiarazioni integrative e documentazione a corredo di cui al par 15.3 del Disciplinare (PASSOE, modello comunicazioni, …), firmate solo dalla Mandataria tranne che per le dichiarazioni di cui al par 15.3.3 che vengono sottoscritte da mandataria e mandanti
     
    4. Garanzia provvisoria (sottoscritta da Mandataria e Mandanti)
     
    5. copia della ricevuta del pagamento del contributo all’ANAC


     Tutti i documenti elencati vanno firmati da tutti i partecipanti al raggruppamento.
     
    1. Si
     
    2. Si
     
    3. Si
     
    4. Si
     
    5. Si
    28/06/2019 08:35
  14. 13/06/2019 23:00 - Versamento del contributo ANAC  Nel caso di un raggruppamento temporaneo costituendo, il versamento del contributo ANAC è dovuto solo dalla Mandataria o anche da tutte le Mandanti?

    L’obbligo del versamento della contribuzione, sia nel caso di ATI costituita sia nel caso di ATI non ancora costituita, è unico e ricade sulla capogruppo, in quanto l'offerta è unica, anche se sottoscritta da tutte le imprese che la costituiscono.
    28/06/2019 08:36
  15. 13/06/2019 23:00 - Lista documenti sottoscritti congiuntamente nel caso di un raggruppamento temporaneo costituendo.  Nel caso di un raggruppamento temporaneo costituendo, si chiede conferma o eventuale rettifica rispetto alla seguente lista della documentazione che deve essere sottoscritta in forma congiunta da tutti gli Operatori Economici partecipanti al raggruppamento: 

    1. Busta A – Amministrativa:    Domanda di partecipazione (par 15.1 del Disciplinare)  Documentazioni e dichiarazioni ulteriori per soggetti associati (par 15.3.3 del Disciplinare)
     
    2. Busta B – Offerta tecnica  Relazione tecnica e dichiarazioni ai fini dell’attribuzione dei punteggi (par 16 del Disciplinare)  Nuovo capitolato speciale descrittivo prestazionale relativo ai servizi migliorativi (par 16 del Disciplinare) 
     
    3. Busta C – Offerta Economica  Offerta economica generata dal sistema


     
    1. Si
     
    2. Si
     
    3. Si
    28/06/2019 08:48
  16. 13/06/2019 23:01 - Composizione della Busta A – Amministrativa nel caso di raggruppamenti temporanei non ancora costituiti  Secondo le indicazioni fornite al par 13.2 lett. c) ogni operatore economico partecipante al raggruppamento compone e sottoscrive la propria busta amministrativa in un file “zip”. Considerato che la piattaforma telematica Tutto Gare consente il caricamento di un solo file “.zip” relativo alla Busta A – Amministrativa pur avendo registrato almeno una Mandante, è corretto procedere con la creazione di un unico archivio “.zip” sottoscritto da tutti i partecipanti al raggruppamento e che, al suo interno, contenga i singoli archivi “.zip” predisposti e sottoscritti dai singoli partecipanti?

    Si.
    28/06/2019 08:48
  17. 15/06/2019 01:13 - QUESITO RELATIVO AL LOTTO 5 L'Art 8 - PERSONALE del CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE relativo ai lotti 5 e 6 specifica, per il lotto 5, la richiesta di n. 11 OPERATORI SOCIO-SANITARI A TEMPO PIENO (C1). La Scheda Progettuale nel par. B) OBIETTIVI E TIPOLOGIA DI SERVIZI DA REALIZZARE per il Lotto 5 indica n.11 operatori a tempo pieno (C1). E' corretto assumere che, per il corretto soddisfacimento del requisito richiesto dal Bando, gli 11 operatori di categoria C1 richiesti non necessariamente debbano possedere la qualifica di Operatore Socio Sanitario (OSS) ma che sia sufficiente la qualifica di OSA (Operatore Socio Assistenziale) o, in alternativa, una significativa esperienza professionale in servizi anaoghi (ad es. > 10 anni di esperienza)?

    Si.
    28/06/2019 08:49
  18. 18/06/2019 00:03 - Quesiti relativi al lotto 7 (lettera allegata contenente i quesiti) dell’EDS

    1. È possibile che, al netto dello stesso valore economico di 414.396 euro di base per la gara in oggetto, per un refuso sia stata indicata una durata di progetto errata di 1279 giorni (3 anni e mezzo) piuttosto che una durata di un anno o comunque non superiore ai 14 mesi che in tal caso risulterebbe sostenibile?
     
    2. Come è stato pensato il coordinamento di due progetti così complessi con sole 26,84 ore a settimana totali? Come si pensa debbano essere ripartite operativamente le 25,70 ore degli educatori tra i due progetti? È tale standard da considerarsi adeguato in termini di numero ed ore secondo i canoni richiesti da questa pubblica amministrazione? Che tipo di guardiania è stata pensata con un massimo di 4,1 ore al giorno di presenza sul posto? È questo un parametro orario ritenuto sufficiente ed idoneo da Roma capitale per garantire il “servizio di portierato” richiesto dall’art. 5 del capitolato per il condominio sociale?
     
    3. La quota di start up, che nel precedente bando era di euro 17.040 come somma dei due progetti è adesso portata a zero. Ci chiediamo quindi:Roma Capitale garantirà che l’appartamento e il condominio siano forniti arredati e completi di tutte le attrezzature funzionanti? 
     
    4. Per quanto riguarda il condominio sociale non era prevista una quota mensile nel precedente bando, mentre era prevista una quota di costi di condominio per l’appartamento (1200 euro l’anno) adesso portata a zero. È pertanto variato qualcosa? Si farà carico Roma Capitale di tale spesa? o dovrà essere questa richiesta come contributo agli utenti?
     
    5. Riguardo alle utenze, sempre facendo riferimento al precedente bando, era stato stimato un costo complessivo tra i due progetti di euro 12.474 (10.319 + 2.154). In questo nuovo bando il valore delle utenze è portato ad euro 2.857,14 con una diminuzione totale di 9.616,86 euro. Distribuendo la spesa tra i due progetti si ottiene un costo di 714 euro annui per l’appartamento (59,52 euro al mese) e 2.142 euro annui per i 6 appartamenti del condominio sociale (178,57 euro al mese totali equivalenti a 25,51 euro ad appartamento considerando anche il custode). Queste spese, per quanto si possano studiare strategie di ottimizzazione dei costi, appaiono palesemente insufficienti per la sostenibilità delle spese di utenza degli appartamenti, ci chiedevamo allora: sarà il comune di Roma a farsi carico dei costi delle utenze degli immobili? O anche queste dovranno essere messe a carico degli utenti degli appartamenti?

    6. Anche nel caso della voce manutenzione, rispetto al precedente bando, le spese risultano diminuite di ben 14.800 euro così ripartite, 13.282 euro sull’appartamento di Housing First e 1500 euro sul condominio sociale, al netto ovviamente delle stesse richieste del bando precedente. Ci si chiede quindi quale sia la valutazione che ha portato a questa riduzione quando comunque deve essere garantita la manutenzione ordinaria degli immobili, la pulizia quotidiana e la pulizia straordinaria mensile. Con quali costi potranno essere portate avanti queste azioni? 

    7 Le spese alimentari, equivalenti ad un totale di ben 37.198,64 euro nella gara precedente sono adesso portate a zero. Viene invece indicato nel bando (Art. 5 del capitolato) che l’ente garantirà l’acquisto e distribuzione di generi alimentari.

    8. Sarà possibile invitare gli ospiti ad utilizzare altri servizi o mense già convenzionate con Roma Capitale? In alternativa dovranno gli ospiti provvedere autonomamente alle spese di vitto?

    9. Sarà permesso all’ente aggiudicatario di richiedere agli utenti una contribuzione alle spese di gestione degli appartamenti per importi che saranno valutati in base alle risorse del singolo e comunque compresi tra le 100 e le 400 euro mensili ciascuno?

    10. Si permetterà all’organismo aggiudicatario di effettuare una selezione mirata degli utenti candidabili all’accesso nelle strutture al fine di verificare che la loro capacità economica sia sufficienti per contribuire alle spese di gestione del progetto? 

    11. Sarà il comune di Roma a provvedere all’erogazione di questi Voucher in modalità e forme da concordare, non essendo considerati nel budget di progetto? O quale altro modo ci sarà per ottenerli?


    Si premette, ai fini anche delle risposte successive che i parametri della gara in oggetto lotto 7 non sono equiparabili con quelli del progetto sperimentale “SCIMAI”, finanziato con Fondi PON Metro, Inclusione e Fead, basato su indicatori e risultati attesi diversi, elaborati a livello nazionale.

    1. Non si tratta di refuso.
     
    2. Come da scheda progettuale del servizio  ai sensi dell’art. 23 comma 15  del decreto legislativo n. 50/2016 e Analisi dei costi specifica del lotto 7, ed importi costo annuo  tabelle Ministero del Lavoro CCNL coop  soc.  il personale impiegato è Full time.  Si rimanda ai singoli progetti dei concorrenti la valutazione della migliore organizzazione del servizio, che si connota per la elevata autonomia degli ospiti.  Il custode non è necessario nell’immobile dedicato all’housing first
     
    3. Si; si rimanda comunque a quanto in premessa
     
    4. Si; si rimanda comunque a quanto in premessa
     
    5. Si; si rimanda comunque a quanto in premessa
     
    6. Si rimanda a quanto in premessa.
     
    7. Il riferimento all’acquisto e distribuzione di generi alimentari trattasi di refuso.

    8.Si, le due cose non sono alternative
     
    9. No
     
    10. La valutazione è fatta con i tecnici della stazione appaltante che mantiene di regia e controllo.
     
     11. Il riferimento ai voucher è esemplificativo. All’organismo partecipante viene richiesto all’ente di favorire percorsi di ricerca lavoro
    28/06/2019 09:11
  19. 18/06/2019 10:49 -
    …in merito alla procedura di gara in oggetto, si chiedono i seguenti chiarimenti: - la carta di servizi adottata e applicata prima della scadenza del bando, di cui al punto a.4. dei criteri di valutazione delle offerte tecniche, deve essere riferita ai servizi analoghi svolti dall'Organismo economico? - se, invece, la suddetta carta dei servizi deve essere riferita ai servizi in oggetto al lotto /i per il/i quale/i si partecipa, che cosa si intende per "adottata e applicata prima della data di scadenza del bando"?:


    Si. -  ovvero un documento che descriva funzionamento e le procedure di controllo del servizio (di accoglienza) nonché procedure di reclamo e gestione disservizi
     
    28/06/2019 09:15
  20. 18/06/2019 18:03 - I quesiti sono:
    A) la Mandante, in assenza di iscrizione alla CCIAA di Roma, può dimostrare il requisito di idoneità attraverso l'iscrizione al Registro dell'Associazionismo della Regione Lazio, oltre al Registro degli enti e delle associazioni che svolgono attività a favore degli immigrati del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Prima Sezione)
    B) Nel caso di ATI orizzontale, la Mandataria può rilasciare Avvalimento a favore della Mandante per il requisito di capacità tecnica e professionale?


    A. Si
     
     B. Si
    28/06/2019 09:20
  21. 18/06/2019 18:04 - quesito identico a quesito 18

    vedi risposte quesito 18 
    28/06/2019 09:21
  22. 19/06/2019 09:48 - tra i requisiti richiesti c'è anche quello di avere il fatturato almeno del 20% del valore di ciascun lotto relativo al servizio di accoglienza notturna. Ora la SYNERGASIA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS ha in gestione CAS (CENTRI DI ACCOGLIENZA STRAORDINARIA) in cui fa accoglienza giorno e notte, è un settore similare e assimilabile che consente la partecipazione al bando?

    Si. 
    28/06/2019 09:22
  23. 19/06/2019 10:28 -
    è  possibile partecipare in un lotto in RTI e in altri da soli?


    Si, purché venga espressamente dichiarata l’ordine di preferenza in caso di aggiudicazione multipla
    28/06/2019 09:23
  24. 20/06/2019 22:49 -
    Ordine di preferenza assegnazione lotti il par. 15.3.2. del Disciplinare di gara richiede al concorrente di indicare l'ordine di preferenza a quale lotto/i intenda essere aggiudicatario, in caso risulti classificato primo in graduatoria per più di un Lotto. nel caso in cui un operatore Economico partecipi in forma singola ad un lotto e come Mandataria in un altro lotto, è ammissibile che tale dichiarazione: - nel caso del lotto in cui partecipa in forma singola, indichi solo il lotto in cui partecipa in forma singola - nel caso del lotto in cui partecipa in forma associata con il ruolo di Mandataria, indichi solo il lotto in cui partecipa in forma associata con il ruolo di Mandataria


    Si fa espressamente riferimento ai punti 3 e 15.3.2.20 del disciplinare
    28/06/2019 09:24
  25. 21/06/2019 11:55 - In merito alla partecipazione al Lotto n.6- CIG n.78178684C3 “ Comunità alloggio per persone con problematiche psicosociali”, siamo a chiedere quanto segue:
    1. Ammissibilità a partecipare con la messa a disposizione di n. 6 di posti
    2. La Quota fissa pro die di € 540,00 per la parte riguardante i costi fissi di gestione va riparametrata in base al n. di posti messi a disposizione?   


    1. Si. Sarà Compito della Commissione di Gara fare le valutazioni del caso.
     
    2. Si
    28/06/2019 09:27

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

ROMA CAPITALE

Roma Capitale DRS-CUC - p.zza G. da Verrazzano, 7 Roma (RM)
Tel. - per ogni tipo di informazione, gli operatori economici devono chiamare esclusivamente il numero 02-40031280) - Fax. 06.4115333 - Email: protocollo.razionalizzazionespesaappalticontratti@comune.roma.it - PEC: romacapitale@pec.tuttogare.it